Perugia ad Ankara, Bernardi contro gli ex

Pianeta Volley
By Pianeta Volley dicembre 6, 2016 13:00
Bernardi Lorenzo

Lorenzo Bernardi (foto Michele Benda)

Il buonumore regna sovrano in casa dei block-devils che hanno vinto in maniera roboante domenica, infilando il quarto successo per tre a zero consecutivo. I più bravi sono stati Atanasijevic e Berger che con le loro splendide performance offensive hanno entusiasmato i tifosi. Di certo la Sir Sicoma Colussi Perugia dovrà essere in grado di azzerare l’entusiasmo e ritrovare la concentrazione perché il positivo atteggiamento mostrato domenica tra le mura amiche servirà anche nel match in trasferta di mercoledì 7 dicembre. Dopo aver recuperato terreno da tutte e tre le squadre di testa del campionato i bianconeri cambiano denominazione e si tuffano nuovamente sulla champions league. La rivale da battere nell’esordio della fase a gironi è una vecchia conoscenza, la Halkbank Ankara che già era stata avversaria due anni fa nella massima competizione continentale per club. Quando saranno le ore 15,30 in Italia si accenderanno i riflettori sulla Baskent Sport Hall con immagini del duello che saranno trasmesse in diretta televisiva su Fox Sport (e in streaming su www.laola1.tv che ha i diritti per il web). Il primo ostacolo è dunque l’ambizioso club turco che ha cominciato il proprio campionato con cinque vittorie e quattro sconfitte. Ben più avanti, benché con qualche problemino fisico, sono gli umbri che hanno già disputato tredici partite, giungendo all’appuntamento con qualche certezza in più sulla loro amalgama. Conosce bene l’ambiente in cui si andrà a giocare il tecnico Lorenzo Bernardi che è stato allenatore per due stagioni e dice: «Questo match sappiamo che è fondamentale ed importate, dobbiamo fare bene sin da subito, non sarà facile, loro sono una squadra che dà il meglio in queste occasioni ed hanno una palestra molto grande dove non è facile giocare». I padroni di casa diretti dal tecnico italiano Camillo Placì presentano un organico con tanti elementi stranieri, come lo schiacciatore olandese Dick Kooy e quello brasiliano Luis Felipe Marques Fonteles (più noto come Felipe), nonché l’opposto serbo con passaporto italiano Ivan Miljkovic. A sostenere la squadra perugina ci saranno anche i tifosi, circa venti quelli partiti in aereo per essere a bordo campo. I bianconeri dovrebbero essere al completo, a disposizione anche lo statunitense Aaron Russell che proprio domenica è tornato in campo dopo circa un mese di riposo precauzionale per una fastidiosa infiammazione ai tendini del ginocchio. Ci pensa Ivan Zaytsev ad incitare i compagni: «Si parte subito con una bella gara per iniziare ed un bel test per noi. Non so se sono io che porto sfiga, ma ovunque gioco le mie squadre beccano sempre gironi molto tosti di champions league ed anche quello che ci attende quest’anno lo è. Cercheremo di andare subito a vincere a casa loro. Sarà molto difficile perché Ankara gioca in casa in un ambiente certamente non facile. Ma noi ci faremo trovare pronti». Nel girone giovedì 8 dicembre scendono in campo per la prima giornata anche i belgi del Roeselare ed i russi del Belgorod. Ankara: Ramanzanoglu –Miljkovic, Batur – Tekeli, Marques Fonteles – Kooy, Dengin (L). Perugia: De Cecco – Atanasijevic, Podrascanin – Buti, Zaytsev – Berger, Tosi (L). Arbitri: Laszlo Adler (HUN) e Eldar Zulfugarov (AZE).

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley dicembre 6, 2016 13:00