Riccardo Provvedi: «Spoleto è prima ma pensa alla prossima gara»

Pianeta Volley
By Pianeta Volley dicembre 28, 2016 12:30
Provvedi Riccardo

Riccardo Provvedi (foto Marika Torcivia)

È arrivata al primo posto solitario la Monini Spoleto che vincendo a Castellana Grotte, e, complice lo scivolone di Brescia, ha operato la fuga di fine anno in serie A2 maschile. Si respira l’aria frizzante della vetta nei paraggi del Pala-Rota dove gli oleari hanno scartato con estremo piacere il regalo a Santo Stefano. Il tecnico Riccardo Provvedi è soddisfatto ma non gioisce più di tanto: «Le disgrazie degli altri non ci interessano. Dovevamo portare a casa il risultato contro una formazione che sta lottando con il coltello tra i denti per salvarsi e che, soprattutto nel secondo parziale, ha dato il massimo creandoci qualche grattacapo. Merito della mia squadra aver sempre mantenuto la giusta concentrazione e aver spento sul nascere le velleità del pericoloso Bellei. Bloccato lui a muro, è stato molto più semplice venire a capo della partita. Possiamo fare meglio di così perché potendo lavorare con l’intera rosa a disposizione è più semplice trovare la giusta continuità di gioco. Fino ad ora abbiamo fatto benissimo fuori casa ma sono convinto che possiamo fare altrettanto bene in casa, specie con la passione e il calore di cui i tifosi spoletini possono essere capaci». La storia delle ultime cinque partite del girone di ritorno è ancora tutta da scrivere. E, come spesso accade in questi casi può riservare un finale a sorpresa. «Non sono un grande divoratore di gialli. Mi piace gustarli pagina dopo pagina. Alla ripresa ci attende una gara insidiosa contro Civita Castellana. Prima di scoprire il colpevole del delitto dobbiamo giocare e vincere questa partita». La squadra è tornata in palestra per le ultime sedute tecniche del 2016, venerdì il rompete le righe con tre giorni di meritato riposo ed appuntamento al 2017. Nel giorno prefestivo di giovedì 5 gennaio ci sarà lo scontro al vertice con Civita Castellana, attuale seconda della classifica a tre punti di distanza.

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley dicembre 28, 2016 12:30