San Giustino: in palio punti salvezza con Firenze

Pianeta Volley
By Pianeta Volley dicembre 2, 2016 16:00
Bartolini Giulia (allungamento)

Giulia Bartolini (foto Daniele Ricci)

Più volte è stato sottolineato nel corso di questa settimana, per cui è inutile ripeterlo. La partita interna contro la San Michele Firenze, valevole per l’ottava giornata del campionato di serie B1 femminile (girone C), è la prima di una serie di sette che, ad eccezione di una, costituiscono tutte scontri diretti con formazioni proiettate verso lo stesso obiettivo: la conquista della salvezza. La Sia Coperture San Giustino dovrà quindi raccogliere il massimo possibile per risalire la china di una classifica che da un paio di settimana la vede recitare il ruolo della cenerentola, con una sola vittoria da due punti nel turno inaugurale e un solo punto (l’unico esterno) raccolto nelle successive sei partite, tutte perse. Intanto, con un successo pieno verrebbe già abbandonato l’ultimo posto, perché se non altro proprio le toscane si ritroverebbero scavalcate. Appuntamento per le ore 17 di domenica 4 dicembre sul taraflex del palasport di via Anconetana contro un’avversaria ‘fissa’ da quando le altotiberine militano in questa categoria; rispetto però al blocco delle due stagioni passate (secondo posto e i play-off di due anni fa), le fiorentine hanno un tantino ringiovanito i propri ranghi, come nel caso della palleggiatrice Ulrike Bridi, pur confermando alcuni preziosi cardini quali l’opposta Giulia Cheli, che nell’ultima partita contro San Lazzaro non è stata impiegata poiché infortunata, e come la forte coppia al centro, composta da Chiara Brandini e Chiara Sacconi. Anzi, potrebbe essere individuata proprio in questo reparto una delle possibili chiavi di lettura del match, ricordando le precedenti sfide. E una vecchia conoscenza è anche l’allenatore Alessandro Della Balda, grande ex di turno. Il tecnico sammarinese ha guidato lo scorso anno San Giustino dal primo giorno della preparazione fino alla conclusione della fase di andata e quindi a distanza di nemmeno dodici mesi torna nell’ambiente in cui ha lavorato, ottenendo peraltro risultati positivi. Sul fronte biancoazzurro, il collega Pietro Camiolo ha la certezza di una Gloria Lisandri che, sul piano della condizione fisica, ha una settimana in più sulle gambe ed è ovvio che la squadra farà leva anche sui colpi dell’opposta veneta per scardinare la difesa ospite. Per il resto, con Camilla Cornelli ancora ai box, il 6+1 di partenza è praticamente definito: Francesca Lavorenti regista in diagonale con la già citata Gloria Lisandri, Martina Spicocchi e Francesca Rosa al centro, Valentina Barbolini e Giulia Bartolini sulla banda ed Elitza Krasteva libero. La tifoseria e gli appassionati non hanno bisogno di inviti, conoscono benissimo l’importanza decisiva sia della gara specifica che dei due mesi nei quali si lotterà per la permanenza. Arbitri designati per l’occasione sono Christian Battisti e Giovanna La Rocca, entrambi di Latina.
(fonte San Giustino Volley)

 

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley dicembre 2, 2016 16:00