School Bastia: un punto sotto l’albero a Ravenna

Pianeta Volley
By Pianeta Volley dicembre 18, 2016 14:00
Castellucci Alessia (attacco)

un attacco del martello Alessia Castellucci (foto Michele Benda)

Preziosissimo il regalo di Natale per le ragazze della Limmi School Volley Bastia che agguantano il tie-break (e per poco non riesce il colpo grosso) rimontando due volte una delle squadre maggiormente attrezzate della serie b1 femminile. Si conferma magico il momento delle scolare che tengono testa alla Cmc Olimpia Ravenna. Nel primo parziale le ospiti, senza alcun timore reverenziale, avanza a braccetto. È però il crescendo di Benazzi a creare la spaccatura (16-11), Sperandio prova Valentini al posto di Meniconi, ma le romagnole vanno in vantaggio. Canovaccio similare alla ripresa con le bastiole che tengono testa inizialmente e poi perdono contatto (16-10). Quando tutto sembrava ormai perso arriva la reazione che rimette in asse l’incontro. Equilibratissimo e tesissimo il terzo set nel quale si va punto a punto fino al colpo di reni delle locali (16-13). Le umbre però hanno negli occhi la rimonta del precedente parziale e rientrano in corsa. Al fotofinish sono le ravennati a spuntarla per il nuovo vantaggio. I tecnici Sperandio e Raspa non ci stanno. Esce fuori tutta la classe di Tosti e Castellucci, l’esperienza di Cruciani, la grinta di Valentini, le geometrie di Marcacci, la freschezza di Nana, la reattività di Piccari, il sostegno di un grande gruppo; c’è tutto questo nel quarto frangente che mette in mostra il carattere della Limmi. Sempre avanti di misura la sentenza è rimandata. Peccato, perché il tie-break inizia male per Bastia Umbra, che paga forse un po’ di sforzo, ma va dato merit0 alla Olimpia (1-5). Quando il sogno sembra finito, ecco allora che le biancoazzurre, come spesso accade, trovano nei momenti di maggiore difficoltà lo spunto per esaltarsi e, così, Tosti e compagne riescono a rosicchiare punti alle padrone di casa. Ma è troppo tardi, il margine di tre punti resiste ed è decisivo per la vittoria. Ad un passo dal colpo grosso si ferma la squadra ospite che torna con un punto in tasca e, soprattutto, con la consapevolezza di poter far male a chiunque. Ed ora, lavorare sempre più convinti dei propri mezzi… per ricominciare in grande stile, il 2017.
CMC OLIMPIA RAVENNA – LIMMI SCHOOL VOLLEY BASTIA = 3-2
(25-20, 24-26, 25-23, 23-25, 15-12)
RAVENNA: Benazzi 24, Neriotti 19, Assirelli 18, Babbi 18, Rossini 15, Lancellotti, Panetoni (L), Laghi, D’Aurea, Bandini. N.E. – Peretto, Dametto. All. Marco Breviglieri e Simone Bendandi.
BASTIA UMBRA: Castellucci 20, Cruciani 16, Tosti 14, Nana 8, Marcacci 8, Meniconi, Piccari (L), Valentini 10, Ceccarelli, Ribelli. N.E. – Patasce, Pici (L2). All. Gian Paolo Sperandio e Fabrizio Raspa.
Arbitri: Tiziana Solazzi e Paolo Libardi.
CMC (b.s. 16, v. 11, ricezione positiva 80%, ricezione perfetta 58%, attacco 40%, muri 6, errori 9).
LIMMI (b.s. 3, v. 4, ricezione positiva 51%, ricezione perfetta 43%, attacco 34%, muri 20, errori 10).
(fonte School Volley Bastia)




Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley dicembre 18, 2016 14:00