Sir Conad Perugia: i progressi si verificano con Piacenza

Pianeta Volley
By Pianeta Volley dicembre 10, 2016 09:00
Birarelli-Zaytsev-Russell (rete)

i perugini Emanuele Birarelli, Ivan Zaytsev ed Aaron Russell a rete (foto Michele Benda)

Ci si avvicina alle feste di fine anno. La Sir Safety Conad Perugia ha cominciato da un mese a fare brindisi e non vuole fermarsi proprio ora. La superlega maschile ha riservato all’inizio del girone di ritorno lo scontro tra due rivali che puntano a fare lo sgambetto alle migliori e che probabilmente si ritroveranno l’una contro l’altra armate negli imminenti quarti di finale della coppa Italia. Duello sempre molto accattivante quello tra le semifinaliste scudetto di tre stagioni fa, con la Lpr Piacenza che dopo un paio di annate in ombra sta tornando ad essere ambiziosa. Rispetto al mese di aprile 2014 che segnò l’inizio dell’ascesa dei block-devils e della parabola discendente degli emiliani, sono cambiate tante cose. Nonostante ciò, le antagoniste ce la metteranno tutta perché adesso in ballo c’è un posto d’onore nel campionato più bello del mondo. La compagine guidata da coach Lorenzo Bernardi continua a incantare sia in Italia che in Europa. Reduce da cinque vittorie consecutive in regular season, di cui le ultime quattro senza concedere set agli avversari, la formazione umbra si è imposta mercoledì nettamente anche ad Ankara. Gli ospiti allenati da Alberto Giuliani sono la quinta forza del torneo e sono reduci dal successo esterno sul fronte nazionale ed interno in campo continentale contro i bielorussi del Minsk. Tra i padroni di casa migliorano le condizioni fisiche dello schiacciatore Aaron Russell che dopo un mese di riposo cautelativo è stato schierato tra i titolari proprio mercoledì, ma anche quelle del libero Andrea Bari che è tornato in campo nello stesso appuntamento. Nelle fila piacentine spicca la presenza del trio cubano composto dal regista Raydel Hierrezuelo, l’opposto Fernando Hernandez e lo schiacciatore Leonel Marshall, tornato a deliziare i palati fini della disciplina dopo sei anni di militanza all’estero. I Sirmaniaci non mancheranno e preparano l’ennesima coreografia originale per accogliere la propria squadra del cuore e dare il bentornato all’ex Georgios Tzioumakas, passato nel roster nemico dopo due anni in maglia bianconera. A caccia di record Ivan Zaytsev, a 13 punti dalla soglia dei tremila punti personali in campionato in campionato invece Luciano De Cecco è ad una battuta dall’obiettivo 100 ace. Tanti i precedenti che fanno parte dell’archivio con gli uomini del presidente Gino Sirci che hanno un bilancio di otto successi e nove sconfitte sui diciassette match disputati. Perugia: De Cecco – Atanasijevic, Podrascanin – Birarelli, Zaytsev – Russell, Tosi (L). Piacenza: Hirrizuelo – Hernandez, Alletti – Tencati, Marshall – Clevenot, Papi (L). Arbitri: Fabrizio Pasquali (AP) ed Armando Simbari (MI).

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley dicembre 10, 2016 09:00