Zambelli Orvieto corsara a Cesena, ora è seconda

Pianeta Volley
By Pianeta Volley dicembre 4, 2016 21:07
Zambelli Orvieto (esulta)

le ragazze della Zambelli Orvieto esultano per la vittoria in serie B1 femminile (foto Daniele Ricci)

La settima vittoria della Zambelli Orvieto nel campionato di serie B1 femminile arriva in rimonta in una domenica che non era cominciata sotto i migliori auspici ma che alla fine festeggia il ritorno al secondo posto. Le tigri gialloverdi riescono ad avere la meglio sulla Volley Club Cesena che si presentava all’appuntamento senza nulla da perdere, con la tranquillità derivante dalla sua posizione di centro classifica. È stato probabilmente il giusto approccio delle romagnole a complicare i piani delle rupestri che inizialmente hanno dovuto sempre inseguire e non sono riuscite a trovare il bandolo della matassa. È la conferma del buono stato di salute per il collettivo guidato dal tandem tecnico Solforati-Iannuzzi che ha svolto bene il suo compito ed ha ottenuto tre punti utili ad accorciare la distanza dalla vetta, complice la sconfitta della capolista Ravenna e di San Lazzaro. Si comincia con le padrone di casa concentrate e decise a non lasciare strada (3-6), i numerosi tentativi di strappo di Gardini riescono a sortire qualche effetto (17-14), le orvietane salgono in cattedra con le centrali Kotlar e Montani che agganciano sul 23-23 e permettono anche di avere due palle-set, ma vengono annullate e Bertolotto punisce. All’inizio della seconda frazione è il muro (tre ne vanno a terra) a spedire le umbre al comando (9-13). Il tentativo di rimonta è respinto dalla premiata ditta Mezzasoma-Ubertini che incide in attacco (sei punti a testa nel frangente) e dal 15-16 piazza l’accelerazione letale che porta alla parità. Il terzo frangente di gioco evidenzia da subito la differenza dei valori in campo (3-8), le romagnole lamentano problemi ed incappano in una serie interminabile di errori, in pratica metà del lavoro lo svolgono le locali, l’altra metà è equamente spartito dalle ospiti che vanno in scioltezza a conquistare il due ad uno. Nel quarto periodo la fase di equilibrio dura sino al 5-5, la Zambelli rompe gli indugi mettendo a segno due sequenze terribili a firma Guasti e scappa via (6-17). Piolanti cerca invano di ridurre le distanze ma subisce la forza prorompente di Mezzasoma che sale in cattedra e fa scorrere i titoli di coda. Da segnalare anche il buon ingresso della più giovane del team Giulia Serafini che è stata spedita in campo per la battuta ed è riuscita a mettere in difficoltà la ricezione avversaria.
VOLLEY CLUB CESENA – ZAMBELLI ORVIETO = 1-3
(27-25, 16-25, 14-25, 15-25)
CESENA: Gardini 11, Piolanti 9, Leonardi 8, Calisesi 8, Altini 5, Bertolotto 4, Fabbri (L), Di Fazio 1, Ravaioli, Baravelli. N.E. – Brina, Grassi. All. Andrea Simoncelli ed Edoardo Nanni.
ORVIETO: Mezzasoma 18, Guasti 15, Kotlar 14, Montani 13, Ubertini 12, Valpiani 1, Rocchi (L), Donarelli, Santin, Serafini, Ferrara. N.E. – Vujevic. All. Matteo Solforati e Giuseppe Iannuzzi.
Arbitri: Luca Cecconato e Denis Serafin.
VOLLEY CLUB (b.s. 11, v. 1, muri 9, errori 15).
ZAMBELLI (b.s. 14, v. 8, muri 13, errori 13).
(fonte Zambelli Orvieto)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley dicembre 4, 2016 21:07