Zambelli Orvieto, test di fine anno col San Giovanni in Marignano

Pianeta Volley
By Pianeta Volley dicembre 29, 2016 10:00
Iannuzzi Giuseppe

Giuseppe Iannuzzi (foto Maurizio Lollini)

Scorrono i giorni e la Zambelli Orvieto si gode la sosta di campionato, riposo mentale più che fisico dato che dopo i tre giorni di festa concessi dallo staff tecnico per trascorrere il Natale in famiglia le giocatrici sono tornate al Pala-Papini ad allenarsi. Una interruzione di campionato canonica in questo periodo per la serie B1 femminile che vede avvicinarsi l’obiettivo di metà stagione con la fine del girone di andata che coincide con la qualificazione alle finali di coppa Italia. E allora, per non perdere l’abitudine e le sensazioni che sono tipiche delle partite, nulla di meglio che giocare un amichevole, magari di alto livello contro la Battistelli San Giovanni in Marignano, rivale della scorsa stagione che oggi è in A2. Venerdì 30 dicembre si giocherà al palazzetto di Gradara, sul confine romagnolo-marchigiano, con fischio d’inizio alle ore 16 per poi dare modo a tutte le atlete e ai tecnici di essere liberi per raggiungere i luoghi dove festeggeranno l’arrivo del 2017. Riposo per modo di dire, insomma, per le tigri gialloverdi che pongono la concentrazione sulla ripresa delle competizioni programmata per sabato 7 gennaio con la trasferta di Firenze. Un impegno che dovrà confermare la formazione rupestre al primo posto della classifica, collocazione condivisa col Ravenna e che fa presagire un arrivo in volata al giro di boa dove potrebbe essere determinante anche il quoziente set. E allora non resta che lavorare a testa bassa, nell’intento di sfruttare questo periodo di sosta per migliorare i meccanismi di squadra, e per smaltire le abbuffate con lavori forzati che hanno obiettivi di lungo periodo. Il direttore sportivo Giuseppe Iannuzzi lo conferma: «In questi giorni il morale è molto positivo, l’ultima vittoria prima della pausa ha dato un sapore speciale al lavoro e la squadra si è comportata benissimo non risparmiandosi nell’impegno in palestra. Abbiamo fatto parecchie doppie sedute per cercare di avere una base atletica solida, il richiamo di preparazione atletica guarda molto avanti dato che sarà importante avere tanta benzina in corpo per arrivare al finale di stagione. Nel contempo abbiamo puntato a migliorare alcune fasi di gioco ed il momento di verifica è senza dubbio utile per fare un buon allenamento e per tenere alta l’attenzione contro una squadra che sta facendo bene nella categoria superiore». Nel frattempo la dirigenza sta lavorando per completare il roster con l’obiettivo di trovare una palleggiatrice che possa sostituire Zancanaro, separatasi dal club nello scorso mese di novembre. Probabile formazione San Giovanni in Marignano: Battistoni in regia ed Agostinetto opposta, Moretto e Giuliodori in zona-tre, Saguatti e Vyazovik schiacciatrici, Lanzini libero. All. Riccardo Marchesi. Probabile assetto Orvieto: Valpiani ad alzare in diagonale con Mezzasoma, Montani e Kotlar centrali, Guasti e Ubertini attaccanti di banda, libero Rocchi. All. Matteo Solforati.
(fonte Zambelli Orvieto)

 

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley dicembre 29, 2016 10:00