Antonio Leonardi: «San Giustino al completo ci crede»

Pianeta Volley
By Pianeta Volley gennaio 11, 2017 08:00
Leonardi Antonio

Antonio Leonardi

Due vittorie consecutive e tre nelle ultime quattro gare, la Sia Coperture San Giustino rialza la testa e soprattutto riprende quota nella classifica di un girone C di serie B1 femminile che sta confermando in pieno tutte le sue difficoltà, tanto per le formazioni di vertice quanto per quelle che lottano per la salvezza. La vittoria di Reggio Emilia ha acquisito un indubbio valore, il fatto che le emiliane stiano in fondo alla graduatoria non deve sminuire l’importanza dei tre punti che hanno suggellato la prima impresa esterna della stagione. Il direttore sportivo Antonio Leonardi guarda con ottimismo al prosieguo della stagione, anche se ci sarà da tener duro fino all’ultimo punto dell’ultima partita: «Premetto intanto che le avversarie di sabato scorso non sono poi così male come le dipinge la classifica e poi c’è un altro dato positivo, per la prima volta dall’inizio del campionato, la squadra si è presentata al completo. Abbiamo stentato nell’ingranare la giusta marcia, perdendo il primo set e riacciuffando il pareggio grazie in primis al salvataggio di Giada Marinangeli sul pallone che avrebbe potuto consegnare il due a zero alle reggiane. Una prodezza sulla quale abbiamo poi costruito la vittoria, perché nel terzo set siamo andati bene e nel quarto non c’è stata storia». Una partenza con il freno tirato che ha una spiegazione. «È capitato spesso di non entrare subito in partita e ritengo che alla base vi siano i problemi di amalgama che ci hanno finora attanagliato, impedendoci di lavorare con una formazione stabile. Incrociando le dita, ora abbiamo finalmente l’infermeria sgombera». Tre punti divenuti necessari, perché le altotiberine sono scese in campo conoscendo già i risultati di Bastia Umbra e di Firenze. «Non solo, pur avendo conquistato l’intera posta in palio, la classifica si è semmai accorciata. Vuol dire che questo girone, se ancora qualcuno non lo avesse capito, è molto tirato e che tutto può accadere». Il mercato è riaperto, in arrivo per l’organico c’è qualche novità. «Cercheremo di completare la rosa con la tredicesima giocatrice, che con ogni probabilità sarà un’attaccante. Il gruppo sta comunque crescendo, non dimentichiamo che la squadra è stata rinnovata in larga misura e che fino a sabato non aveva mai avuto la possibilità di presentarsi con tutte le effettive a disposizione». Ciononostante, quando le biancoazzurre non dovevano sbagliare sono riuscite sempre a fare risultato, salvo la clamorosa sconfitta al tie-break di Cesena. «Nei momenti che contavano, la risposta è stata sempre positiva. Un motivo in più per essere ottimisti». E non dovrà fallire nemmeno domenica prossima in casa contro Bastia Umbra, in un derby regionale fra le due compagini che si dividono la quartultima piazza. «Un successo, possibilmente pieno, sarebbe fondamentale, perché costituirebbe un’autentica boccata di ossigeno, ma non sarà facile, anche se ci credo».
(fonte San Giustino Volley)

 

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley gennaio 11, 2017 08:00