Città di Castello passa al tie-break con Offida

Pianeta Volley
By Pianeta Volley gennaio 30, 2017 09:00
Città di Castello Pallavolo (festeggia)

i festeggiamenti della Città di Castello Pallavolo

La Città di Castello Pallavolo continua a stupire nel campionato nazionale di serie B maschile (girone F) e supera il team della Ciù Ciù Offida con un lottato tre a due mantenendo inviolato il Pala-Ioan ed offrendo una grandissima serata di pallavolo vissuta intensamente anche dai 500 tifosi presenti sugli spalti che hanno sospinto i biancorossi alla decima vittoria della stagione. Si è giocato una gara palpitante dai due volti come raccontano i parziali. Rinaldo Conti, con ventisei punti (sei muri e tre ace) designato il migliore il campo, ma ancora una volta è stato il lavoro del muro biancorosso ad esaltarsi (ventuno alla fine con nove dello specialista Stoppelli). I tifernati disputano una prima parte di gara perfetta che permette loro di conquistare il doppio vantaggio ma poi i marchigiani reagiscono ed accorciano facendo leva su Nicotra; tuttavia la vittoria arriva e conferma il secondo posto della classifica ed avvicina sempre più i ragazzi di coach Bartolini alla quota salvezza, anche se si continua a sognare. In avvio i padroni di casa presentano il sestetto con Cerquetti-Benedetti, Conti-Cappelletti, Marino-Stoppelli e Lensi, mentre gli ospiti schierano Sitti-Rossetti, Garofalo-Nicotra, Bizzarri-Gaspari e Sardanelli. Sono subito i biancorossi a mettere pressione (5-0) con coach Gianni Pupi, da appena due giorni sulla panchina di Offida costretto a fermare la gara, Benedetti incide e porta i suoi al time-out tecnico (8-2); i biancorossi non si fermano e con Marino e Stoppelli alzano un muro invalicabile costringendo i rivali a cambiare la diagonale di zona-due con l’inserimento di Stella e Lalloni ma Cappelletti colpisce dai nove metri e trascina al vantaggio. Nella seconda frazione gli ospiti confermano Stella e Lalloni e provano a scappare via (6-8). Conti e compagni ritrovano la parità sul 10-10 e la mantengono anche se due errori mandano avanti i rivali (22-23); Cappelletti impatta e due muri di Stoppelli siglano il raddoppio. Il due a zero obbliga i marchigiani a spingere a mille con i locali che sono fallosi (2-7); Maracchia, Marconi e Giglio vengono gettati nella mischia ma senza cambiare l’inerzia. Gli offidani sono carichi nel quarto frangente e dettano legge; i biancorossi sembrano smarriti ed inseriscono il giovane Zangarelli che con due muri consecutivi scuote la sua squadra (5-8). Cappelletti e Conti riportano in asse il punteggio nella bolgia del Pala-Ioan; Nicotra rompe l’equilibrio con il doppio break (19-22) poi altri errori degli umbri rimandano la sentenza. Tie-break carico di tensione, Conti torna a martellare e murare, ci pensa poi Marino ad inchiodare Nicotra per il 7-4 e Cappelletti manda al cambio di campo sul più tre. Tre errori consecutivi dei biancorossi costringono Bartolini a fermare tutto per interrompere il momento negativo e, successivamente, Benedetti piazza il break (11-9); il muro di Conti regala tre palle del match e l’errore in attacco degli ospiti manca in archivio il duello. È festa con in testa il dirigente Maurizio Tizzi alla sua ottantesima panchina di serie B davanti al libero Davide Marra, ex giocatore tifernate, presente in tribuna. Dopo il turno di riposo Città di Castello tornerà in campo sabato 11 febbraio nella trasferta a Macerata contro Appignano.
CITTÀ DI CASTELLO PALLAVOLO – CIÙ CIÙ OFFIDA = 3-2
(25-15, 25-23, 17-25, 21-25, 15-12)
CITTÀ DI CASTELLO: Conti 26, Stoppelli 16, Cappelletti 15, Marino 7, Benedetti 7, Cerquetti, Lensi (L1), Zangarelli 3, Maracchia 1, Marconi, Giglio, Cioffi. All. Marco Bartolini e Michele Menghi.
OFFIDA: Nicotra 23, Garofalo 15, Bizzarri 6, Gaspari 5, Rossetti 2, Sitti, Sardanelli (L), Lalloni 12, Stella 1, Solagna, Feriozzi, Cori, Stipa. All. Gianni Pupi e Stefano Castelli.
Arbitri: Ludovico Tullio ed Eleonora Caponi.
CITTÀ DI CASTELLO (b.s. 15, v. 9, muri 21, ricezione positiva 56%, ricezione perfetta 43%, attacco 35%, errori 21).
CIÙ CIÙ (b.s. 14, v. 4, muri 4, ricezione positiva 60% ricezione perfetta 53%, attacco 42%, errori 14).
(fonte Città di Castello Pallavolo)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley gennaio 30, 2017 09:00