La Vis Fiamenga Foligno espugna San Mariano ed è prima

Pianeta Volley
By Pianeta Volley gennaio 29, 2017 01:00
Maiuli-Salvi (muro)

San Mariano in attacco con Sara Segoloni e Foligno a muro con Sara Maiuli e Francesca Salvi (foto Michele Benda)

Il recupero della quarta giornata di serie C femminile è uno scontro al vertice, ad aggiudicarselo è la Vis Fiamenga Foligno che trionfa in trasferta riuscendo a violare in cinque set la tana di una quotata rivale. Mastica amaro la Graficonsul San Mariano che, capace di andare due volte avanti, ha fallito nel set decisivo il colpo. In seguito a questo risultato adesso la classifica è aggiornata, le folignati si laureano campionesse d’inverno con 35 punti, scavalcando Ponte Felcino che ne ha 34, mentre San Mariano resta al terzo posto e sale a quota 30. Tutto sommato una bella partita che ha avuto degli alti e bassi ma con buono spettacolo in campo. Grande avvio delle padrone di casa che forzando in battuta scoprono il nervo alle rivali (7-2). Le folignati non si scompongono, con l’attacco di Marta Maiuli ed il muro di Baldoni (quattro ne vanno a terra in rapida successione) rovesciano in un batter d’occhio (8-11). Farinelli getta nella mischia Vibi e Maggi, ma la scossa arriva da Urbani che a rete è imprendibile, il suo attacco ed il suo muro fanno capovolgere ancora (18-15). San Mariano gioca meglio e sull’onda dell’entusiasmo vola guadagnando cinque palle-set (24-19), le prime tre sono annullate ma la quarta è quella buona e Distante sigla l’uno a zero. Alla ripresa sono le ospiti a portarsi avanti con un gioco privo di sbavature (3-8). Segoloni ed Urbani prendono per mano le compagne e rimontano, con la fattiva complicità dei regali altrui (11-12). Camilli da sola sostiene l’andatura delle folignati che restano avanti anche grazie alla sponda di un’attiva Salvi (14-19). Nel finale ulteriore allungo della Vis Fiamenga che va a più sette e che mette al riparo da un passaggio a vuoto (19-23). Camilli (cinque palle a terra) sancisce la momentanea parità nel conto set. La terza frazione comincia con cinque errori ospiti che creano il gap (7-3). Sono sempre Urbani e Segoloni a fare l’andatura e Margaritelli le serve in continuazione (19-10). Il margine della Graficonsul è consistente ed impedisce la reazione delle ospiti che affidano la regia a Benincasa, ma senza esiti. Nel quarto parziale c’è ancora un pessimo inizio folignate e due ace di Margaritelli mandano avanti di cinque, la risposta stavolta arriva da Salvi che riporta in scia (9-8). L’aggancio avvoene poco dopo, tra le tante proteste per la decisione arbitrale contestata dal pubblico locale (13-13). Salvi pesca un ace fortunato con l’aiuto del nastro e Marta Maiuli sale in cattedra in attacco ma il break non regge alle bordate della rabbiosa Segoloni (19-19). Si procede gomito a gomito, decisivo è un altro ace, stavolta di Sara Maiuli, che rimanda il verdetto. Al tie-break sono le strepitose difese di Antonini a dare il vantaggio a Foligno che con Sara Maiuli va a segno e scava il solco (5-10). Divario impossibile da colmare, Foligno vince. La spartizione della posta, alla fine, rende ancor più avvincente la corsa al vertice per la zona play-off.
GRAFICONSUL SAN MARIANO – VIS FIAMENGA FOLIGNO = 2-3
(25-22, 19-25, 25-16, 24-26, 6-15)
SAN MARIANO: Segoloni 18, Urbani 15, Vergoni 13, Distante 12, Valocchia 8, Margaritelli 2, Vata (L), Maggi 1, Vibi 1, Morarelli. N.E. – Montanari, Narciso, Sabatini. All. Roberto Farinelli e Lorenzo Castellini.
FOLIGNO: Camilli 15, Maiuli M. 14, Salvi 14, Maiuli S. 12, Baldoni 12, Di Arcangelo 7, Antonini (L1), Benincasa. N.E. – Stella, Tredici, Carletti, Sechi, Trabalza (L2). All. Fabio Berrettoni e Claudio Guerrini.
Arbitro: Alessandro Arcangeli Carosi.
GRAFICONSUL (b.s. 7, v. 10, muri 7, errori 23).
VIS FIAMENGA (b.s. 5, v. 13, muri 13, errori 27).







Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley gennaio 29, 2017 01:00