Monteluce beffata dal tie-break a Sansepolcro

Pianeta Volley
By Pianeta Volley gennaio 17, 2017 08:30
Sampieri Alessandro

Alessandro Sampieri

È ancora un tie-break a decidere le sorti della Strike Team Monteluce nello scontro di serie C maschile con la New Volley Borgo Sansepolcro, ma stavolta dopo gli ultimi quattro successi, a prevalere sono i padroni di casa di coach Calogeri, già allenatore della compagine perugina a fine anni ’90. Dopo la scialba prestazione casalinga di sabato scorso, i grifoni erano chiamati a dimostrare di non aver perso lo smalto di inizio campionato al cospetto di una squadra di tutto rispetto come quella biturgense nell’inconsueto scenario della palestra Giovagnoli. Le cose sono andate bene per metà nel senso che l’andamento dei set, che ha visto un continuo altalenarsi di momenti positivi e negativi delle due squadre, ha ancora una volta denotato la problematica dell’esprimersi in maniera continua su livelli accettabili. In avvio, dopo un breve equilibrio, i padroni di casa si involano sfruttando anche i numerosi errori altrui con un incisivo Bocciolesi (9-5). I perugini non riescono a trovare il bandolo della matassa e nel finale sono irretiti dalle difettose ricezioni sul servizio di Mattei e dal primo tempo di Guerri. Il secondo parziale inizia con lo stesso copione (12-9), ma gli ospiti sono in ripresa e grazie ad un super Polidori (nove punti nel set) si risollevano impattando con un attacco di Urbanella. La squadra di Yotov è carica mentre i locali si innervosiscono contribuendo alla marcia trionfale del Monteluce; Paffarini ed il muro di Brizioli allargano ancora il divario tra le squadre (4-15). Calogeri getta nella mischia gli esperti Ricci e Celli, ma il set ha un solo padrone che non è in discussione malgrado il calo nel finale. Nel quarto periodo si sale di nuovo sulle ‘montagne russe’ e mentre l’annichilito Sansepolcro si ritrova con il puntuale Celestini, i perugini si perdono di nuovo commettendo gravi e numerosi errori oltre ad essere esageratamente penalizzati dalle decisioni arbitrali sulle infrazioni di palleggio, mai così sanzionate come in questa gara (nel corso della gara se ne sono contate tredici, ndr). fatto sta che i toscani pareggiano il conto e rimandano il verdetto. Anche nel pur breve tie-break si rinnova l’altalenarsi delle due squadre; parte forte Sansepolcro che sfrutta gli errori in attacco degli ospiti (4-1), ma poi la reazione perugina riporta sotto (5-4). Altro black-out dei ragazzi di Yotov che sugli attacchi di Celestini perdono contatto (12-6). È un errore al servizio di Monteluce a consegnare la vittoria agli avversari. Sabato prossimo, nell’ultima gara del girone di andata, la Strike Team recupererà l’incontro rinviato per il terremoto contro la seconda forza del campionato, quel Foligno degli ex Bellavita, Schepers, Bigini e Schippa.
NEW VOLLEY BORGO SANSEPOLCRO – STRIKE TEAM MONTELUCE = 3-2
(25-20 23-25 16-25 215-16 15-9)
MONTELUCE: Polidori 25, Paffarini 12, Urbanella 6, Monteneri 5, Brizioli 5, Moscioni 1, Doukakis (L1), Vrenna 1, Pieretti, Sampieri (L2). N.E. – Marquez, Mela, Lamacchia. All. Lubomir Yotov.
SANSEPOLCRO: Celestini 13, Bocciolesi 11, Valenti 11, Guerri 8, Raffanti 5, Mattei 4, Fossi (L), Ricci 1, Celli 1. N.E. – Berardi, Cheli, Scoluppi (L2). All. Massimo Calogeri.
NEW BORGO (b.s. 10, v. 6, muri 4, errori 28).
STRIKE TEAM (b.s. 9, v. 1, muri 14, errori 41).
(fonte Polisportiva Monteluce)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley gennaio 17, 2017 08:30