Pallavolo Perugia, kappao che brucia a Figline

Pianeta Volley
By Pianeta Volley gennaio 23, 2017 16:00
Gradassi Caterina (attacco)

la 3M Perugia attacca da posto-quattro con la schiacciatrice Caterina Gradassi

Nulla da fare per la 3M Perugia nella trasferta contro la Valdarninsieme Figline. La sconfitta matura in novanta minuti, a nulla è valso il terzo parziale quando le ragazze di coach Marangi hanno rimontato dal 23-20 illudendo sul prolungamento della gara. Formazione annunciata per le perugine con lo scontato forfait di Fiorucci, ma d’altronde anche nelle fila avversarie da tempo è assente l’opposta Celli. Larini e Bernardini si alterneranno nel corso della gara in posto-due e Gradassi è stata schierata in banda. Le toscane hanno iniziato con Monchi in regia e Butnaru opposta, Tani e Ambrosi centrali, Sammartano e Mandò in banda, libero Semplici. Devastante inizio per le biancorosse che si sono ritrovate subito sotto (13-5) e gara in discesa per le padrone di casa. La reazione, come detto, avviene nel terzo parziale, con avversarie in bambola che si sono fatte infilare nel finale da un break di cinque punti. La classifica rimane invariata con la quartultima ed un intero girone di ritorno da disputare. Ora però è importante invertire il trend negativo che dura da cinque gare, altrimenti la lotta per la salvezza sarà davvero ardua.
VALDARNINSIEME FIGLINE – 3M PERUGIA = 3-1
(25-19, 25-20, 23-25, 25-20)
FIGLINE: Ambrosi, Butnaru, Sammartano, Monchi, Tani, Mandò, Semplici (L), Bonciani, Poggesi. N.E. – Celli, Cherici, Gabbrielli. All. Simone Bianchi e Roberto Sordi.
PERUGIA: Larini, Bertinelli, Santi, Rossit, Gradassi, Pero, Mastroforti (L1), Bernardini. N.E. – Ciacca, Gobbi, Fiorucci, Zuccaccia (L2). All. Guido Marangi e Carlo Vinti.
Arbitri: Roberto Tavarini e Stefano Nadotti.
(fonte Pallavolo Perugia)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley gennaio 23, 2017 16:00