Per San Giustino solo un set col Pietralunga

Pianeta Volley
By Pianeta Volley gennaio 10, 2017 09:00
Nardi Marta (attacco)

San Giustino Volley in attacco con la schiacciatrice Marta Nardi (foto Giorgio Gammetta)

Con l’inizio del 2017, ha preso il via il ritorno della prima fase del campionato regionale di serie D femminile. La San Giustino Volley è caduta in piedi nel derby disputato nella tana della Volley Pietralunga, strappando un set alla più quotata formazione locale (25-20, 25-13, 33-35, 25-15). Le padrone di casa, terza forza del girone, hanno dimostrato non soltanto di essere tecnicamente superiori, ma anche di avere atlete capaci di mettere a frutto la propria esperienza, come nel caso delle ex di turno, la palleggiatrice Lucrezia Brunetti, la centrale Angelica Nuti e la schiacciatrice Greta Ottaviani. Ciononostante, la caparbietà delle biancoazzurre, prive dell’infortunata schiacciatrice Sara Bigotti, della centrale Gaia Piomboni e dell’influenzata Anastasia Fabbri, con Emma Livi riadattata nel ruolo di libero, ha prodotto la vittoria nel terzo set al termine di una entusiasmante battaglia sul punto a punto, risolta ai vantaggi. Oltre ai meriti di Gambino e compagne, può aver influito in questa circostanza anche un minimo di rilassamento delle pietralunghesi, che si erano portate sul due a zero. Senza storia anche il quarto parziale, che le pietralunghesi hanno fatto loro agevolmente. Il tecnico Claudio Narni ha avuto poche alternative a disposizione, dal momento che le pedine erano di fatto contate, diagonale palleggiatrice-opposta Martina Gambino e Marta Nardi; coppia centrale composta da Beatrice Borsi e Francesca Livi, sostituita poi da Anna Gasperini; sulla banda Sofia Gasperini e Valentina Poccioni e libero la già ricordata Emma Livi. Sabato prossimo nuovo derby, stavolta casalingo, contro Umbertide, quarta in classifica e anch’essa imbottita di ex.
(fonte San Giustino Volley)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley gennaio 10, 2017 09:00