Perugia difende il primato mercoledì a Belgorod

Pianeta Volley
By Pianeta Volley gennaio 31, 2017 13:00
Berger Alexander (esulta)

Alexander Berger (foto Michele Benda)

Torna protagonista la champions league nel turno infrasettimanale. Oggi pomeriggio la Sir Sicoma Colussi Perugia scende in campo per cominciare il girone di ritorno della fase di qualificazione affrontando una delle avversarie che alla vigilia erano più da temere nel girone D, quel Belgorie Belgorod che al Pala-Evangelisti, due settimane fa, ha ceduto il passo solo al tie-break ed insegue ora gli umbri che nella graduatoria. La partita esterna costituirà per i block-devils l’occasione per mantenere la vetta ed ipotecare la qualificazione. Un eventuale successo dei bianconeri aumenterebbe ulteriormente il vantaggio sui russi che per qualificarsi non dovrebbero più sbagliare. Il ruolino di marcia delle due contendenti è stato simile sino a questo momento, e per i padroni di casa c’è in questa occasione l’opportunità di riscatto e la possibilità di sorpasso. Due i punti di differenza che pongono gli stranieri in rincorsa ma comunque favoriti nel match odierno, sia per il fattore campo, sia per i rinforzi che la rivale ha operato sul mercato. Tra gli uomini del tecnico Gennady Shipulin ci saranno anche il regista brasiliano Marlon Maraguti Yared ed il libero Alexey Obmochaev, due pedine in più nello scacchiere locale che, ad ogni modo, sarà trascinato come sempre dall’attacco dell’opposto Maksim Zhigalov e dal muro del centrale Dmitriy Muserskiy, i due terminali più concreti del team biancorossoblu. Altro elemento che non depone a favore del team italiano sono le assenze. Nel giorno in cui si era appresa la notizia che le final four sarebbero state a Roma e Perugia dunque era già qualificata, l’allenatore dei perugini Lorenzo Bernardi aveva detto che la sua squadra sarebbe scesa in campo per vincere la propria pool, ma per la trasferta non sono partiti lo schiacciatore Ivan Zaytsev ed il libero Federico Tosi, svalutando in parte questa tesi. La priorità ora è quella di salvaguardare la condizione atletica di giocatori che sono apparsi spremuti e che dovranno essere al meglio nei prossimi appuntamenti (a partire da domenica contro Civitanova Marche, ndr). In ogni caso il sestetto che giocherà questa sfida è sicuramente intenzionato a non perdere. Sarà importante acquisire ulteriore esperienza di alto livello per lo schiacciatore austriaco Alexander Berger e per il centrale azzurro Simone Buti a cui è affidato il compito di tenere alta la bandiera. Nelle due settimane scorse entrambe le antagoniste si sono concentrate sulle rispettive competizioni nazionali. Perugia ha perso con Modena nella superlega mentre Belgorod ha festeggiato due vittorie di fila nel campionato nazionale, il secondo dei quali di grande lustro per la squadra dei leoni che hanno sconfitto nettamente Novosibirsk. In qualche maniera l’inserimento del regista sudamericano ha cambiato il modello di gioco per i giganti russi. La partita sarà trasmessa in diretta streaming sul canale Laola1.tv ed in televisione dall’emittente Fox Sports Plus con telecronaca affidata a Roberto Prini che si avvarrà del commento tecnico di Andrea Zorzi.  Belgorod: Poroshin – Zhighalov, Muserskiy – Teryomenko, Thetyukhin – Kthey, Obmochaev (L). Perugia: De Cecco – Atanasijevic, Podrascanin – Buti, Berger – Russell, Tosi (L). Arbitri: Yuri Bakunovich (BLR) e Jorg Kellenberger (GER).

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley gennaio 31, 2017 13:00