Sale l’urlo di San Giustino sul campo di Reggio Emilia

Pianeta Volley
By Pianeta Volley gennaio 8, 2017 17:00
Lisandri Gloria (attacco)

Sia Coperture San Giustino in attacco con l’opposta Gloria Lisandri (foto Michele Benda)

Inizio pirotecnico del 2017 per la Sia Coperture San Giustino chiamata subito a fare fiamme e fuoco. Nella undicesima giornata di serie B1 femminile la rivale da superare è il fanalino di coda della Gramsci Reggio Emilia, impegno apparentemente agevole ma che dopo una lunga pausa e per giunta in trasferta, riserva molte incognite. Le altotiberine però riescono ad intaccare il sistema di gioco delle padrone di casa, all’ultima spiaggia per tornare a sperare nella salvezza, e dopo aver ceduto la prima frazione di gioco si compattano e vanno a conquistare tre punti preziosissimi facendo leva sulla concretezza del tandem d’attacco formato da Barbolini e Lisandri. Le emiliane cominciano alla grande e si portano in vantaggio, le ospiti rispondono per le rime ed impattano. Decisivo è il terzo parziale nel quale le biancoazzurre prima inseguono e poi piazzano l’accelerazione che taglia le gambe alle rivali. Il quarto periodo è un gioco da ragazzi con le umbre che scappano e vanno a vincere compiendo un balzo in avanti deciso che permette di uscire dalla zona rossa della classifica.
GRAMSCI REGGIO EMILIA – SIA COPERTURE SAN GIUSTINO = 1-3
(25-23, 26-28, 21-25, 21-25)
REGGIO EMILIA: Fava 14, Ditommaso 13, Righelli 9, Mambelli 3, Cirilli 2, Agostini 1, Bici (L), Gozzi 17, Paterlini 9, Baldoni 2, Rossi. All. Ivano Caffagni ed Alfredo Bizzarri.
SAN GIUSTINO: Barbolini 20, Lisandri 19, Rosa 11, Spicocchi 10, Lavorenti 9, Bartolini 1, Krasteva (L), Cornelli 4, Marinangeli. N.E. – Cosetti, Sorrentino, Leonardi. All. Pietro Camiolo e Claudio Nardi.
Arbitri: Alessio Fini e Matteo Donati.
GRAMSCI (b.s. 5, v. 3, muri 13, errori 23).
SIA (b.s. 5, v. 7, muri 18, errori 9).

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley gennaio 8, 2017 17:00