Una Grifo Perugia graffiante conquista il derby

Pianeta Volley
By Pianeta Volley gennaio 15, 2017 09:00
Ledlink Perugia (esulta)

L’esultanza della Ledlink Perugia di serie B maschile per la vittoria (foto Michele Benda)

Riprende dopo la sosta di quasi un mese il campionato di serie B maschile per la Ledlink Perugia che in un palazzetto di San Marco gremito di tifosi fa suo in maniera autoritaria il derby umbro che vale il secondo posto solitario. Nulla può la Città di Castello Pallavolo di fronte ai perugini solidi e determinati che hanno imbrigliato il gioco tifernate con battute ficcanti ed un’ottima fase break. I grifoni hanno condotto sin dal primo set facendo leva sulle principali bocche da fuoco Nulli Pero e Fuganti Pedoni che costantemente hanno messo a terra palloni pesanti. Gli ospiti hanno provato a scuotersi a metà set con l’ingresso di Marino ma Amore in battuta ha propiziato l’allungo definitivo che ha portato in vantaggio. Sono stati sempre i padroni di casa a condurre alla ripresa, ispirati dalla lucida regia di Cricco; i tifernati hanno provato a ricucire con Cerquetti che in battuta ha piazzato il break, ma è stato un fuoco di paglia perché i grifoni hanno alzato un muro invalicabile mentre i ricali hanno sbagliato troppo, ci ha pensato il solito Fuganti Pedoni a siglare il raddoppio. Non c’è stata storia neppure nella terza frazione, le difese perugine, con un Boriosi sopra le righe, hanno stroncato il morale e la fiducia degli ospiti; De Paolis e Sabatini hanno tenuto alta la concentrazione stimolando i propri ragazzi, sulle ali dell’entusiasmo e con un pubblico strepitoso che ha sospinto i propri beniamini Perugia ha conquistato ben sei palle-match, Cappelletti ha annullato la prima, ma è stato ancora capitan Filippo Fuganti Pedoni a mettere a terra l’ultimo punto che ha liberato l’urlo di gioia del palazzetto. Una partita sentita da tutto l’ambiente che ha visto senza ombra di dubbio prevalere la squadra più forte e meglio organizzata; c’è da stropicciarsi gli occhi di fronte a questa squadra che vuol continuare a raccontare la sua favola.
LEDLINK PERUGIA – CITTÀ DI CASTELLO PALLAVOLO = 3-0
(25-19, 25-20, 25-20)
PERUGIA: Fuganti Pedoni 20, Nulli Pero 12, Merli 7, Amore 6, Servettini 3, Cricco 1, Boriosi (L), Bregliozzi 1. N.E. – Piersanti, Tini, Staccini, Padella, Ceccagnoli, Marta (L2). All. Paolo De Paolis e Sergio Sabatini.
CITTÀ DI CASTELLO: Conti 14, Stoppelli 6, Benedetti 6, Marino 5, Cappelletti 4, Cerquetti 3, Lensi (L1), Zangarelli 2, Maracchia 1, Marconi. N.E. – Marsili, Giglio, Pitocchi, Cioffi (L2) All. Marco Bartolini e Michele Menghi.
Arbitri: Andrea Di Tullio e Paolo Benigni.
LEDLINK (b.s. 8, v. 5, muri 8, errori 11).
CASTELLO (b.s. 11, v. 2, muri 6, errori 14).
(fonte Grifo Perugia)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley gennaio 15, 2017 09:00