Gubbio disarmata dalla capolista Macerata

Pianeta Volley
By Pianeta Volley febbraio 5, 2017 11:00
Gubbio-Macerata

New Font Mori Gubbio a muro con la centrale Lara Trinei

Nello scontro testa-coda c’è poco da fare per la New Font Mori Gubbio che alla Polivalente non ha potuto far altro che alzare bandiera bianca di fronte alla capolista Roana Cbf Macerata. Missione impossibile in serie B2 femminile per le rossoblu che hanno stentato molto a trovare fluidità ed hanno pagato a caro prezzo le accelerazioni delle potenti Grizzo e Tozzo. Senza Venturi, fuori per infortunio e con Gemma che ha passato parecchio tempo in panchina per essere preservata, le eugubine sono state molto fallose in tutti i fondamentali, ma il tecnico Luca Tomassettti ha precisato: «Abbiamo fatto una onesta e rispettosa figura con gran parte delle nostre atlete under 18 in campo ricevendo anche i complimenti dell’avversario, vista la precarietà con cui abbiamo dovuto affrontare la gara, la giovanissima età e la pressoché nulla esperienza delle nostre ragazze in questa categoria».
NEW FONT MORI GUBBIO – ROANA CBF MACERATA = 0-3
(12-25, 17-25, 11-25)
GUBBIO: Corselli, Ianni, Minotti, Trinei, Mariucci, Gemma, Sannipoli (L1), Nini, Cerafischi, Cencetti, Bellucci, Venturi, Morelli, Ciliegi (L2). All. Luca Tomassetti.
MACERATA: Grizzo, Tozzo, Lombardi, Giorgi, Peretti, Bellucci, Micheletti (L), Foglia, Armellini, Grilli, Pieristè. All. Giacomo Giganti.
Arbitri: Dalila Villano e Beatrice Cruccolini.

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley febbraio 5, 2017 11:00