Il Cus Perugia trionfa con le donne a Camerino

Pianeta Volley
By Pianeta Volley febbraio 21, 2017 17:26
Cus Perugia (vittoria)

le studentesse del Cus Perugia festeggiano la vittoria al debutto nei campionati nazionali universitari

È buono l’esordio nei Campionati Nazionali Universitari per le ragazze del Cus Perugia che centrano la vittoria esterna nella prima giornata del torneo di pallavolo femminile. Torna a casa con un sorriso smagliante la selezione biancorossoblu che ha ostentato grandi qualità tecniche ed il giusto atteggiamento in questo torneo che convolge le selezioni di studentesse. Una trasferta positiva contro le colleghe del Cus Camerino che sono state sovrastate per mezzo di una battuta ficcante ed un attacco spietato in grado di mettere in soggezione le rivali. Tutto sommato un grande risultato per la rappresentativa del tecnico Sperandio che, nonostante le tantissime assenze, ha gestito il collettivo con grande esperienza e trovato la strategia migliore. La partenza è contratta per le ospiti che non riescono a perforare la compatta difesa avversaria e devono inseguire, Pistocchi trova subito i colpi on attacco e sulla sequenza di Spacci c’è il sorpasso (13-16). Le marchigiane hanno una efficace Berardinelli in attacco e tengono il fiato sul collo operando il sorpasso (22-21). L’inerzia cambia e l’ingresso di Gierek non ferma le locali che chiudono il primo set. Alla ripresa le umbre partono bene (1-5). Cicogna accelera e Spacci (otto colpi vincenti) scava il solco (7-15). Piccari è precisa in seconda linea ed il turno in battuta di Iacobbi consolida il margine (10-20). Il pareggio arriva su primo tempo di Iacobbi. Nella terza frazione Gierek parte forte sia in attacco che in battuta (5-10). Volpi gestisce bene e permette di incrementare il gap lasciando poi il posto a Cipolletti (8-19). Sul finire va dentro anche Chiucchiù che con un muro firma il due ad uno. Il quarto parziale vede le perugine giocare senza sbavature e prendere il largo con con l’incisività in banda di Spacci e Gierek (3-9). Servettini al centro punisce e poi cede il posto a Chiucchiù che entra e piazza un ace che propizia l’allungo (7-15). A guidare nel finale è Cipolletti che imbecca bene la rientrante Pistocchi (10-21). Ormai il risultato è scritto e a far scorrere i titoli di coda è un errore avversario. Ottima notizia per il team del presidente Pier Luigi Cavicchi che ha superato il primo ostacolo ed ora giocherà la gara di ritorno il 7 marzo consapevole che basterà conquistare due set per ottenere la qualificazione alle finali. La dirigenza del clan perugino ringrazia le società sportive Volley Acquasqparta, Media Umbria Marsciano, School Volley Perugia, Volley Ponte Felcino, Polisportiva Ponte Valleceppi e Trevi Volley che hanno concesso il benestare alle proprie tesserate per la causa sportiva universitaria.
CUS CAMERINO – CUS PERUGIA = 1-3
(25-22, 15-25, 9-25, 13-25)
CAMERINO: Fede 11, Berardinelli 8, Creti 7, Antolini 4, Giacomelli 2, Alessandroni, Balducci (L), Rossini 4, Pomili 1, Antonini. N.E. – Mercoldi, Falzetti. All. Roberto Vagni.
PERUGIA: Spacci 20, Iacobbi 13, Cicogna 11, Pistocchi 7, Servettini 6, Volpi 4, Piccari (L), Gierek 9, Cipolletti 3, Chiucchiù 2. All. Gian Paolo Sperandio.
Arbitri: Sergio Materdomini e Daphne Romani.
CUS CAMERINO (b.s. 3, v. 1, muri 6, errori 15).
CUS PERUGIA (b.s. 13, v. 10, muri 6, errori 11).

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley febbraio 21, 2017 17:26