La Clt Terni dà una lezione alla capolista Macerata

Pianeta Volley
By Pianeta Volley febbraio 12, 2017 13:00
Pacciaroni Paolo (attacca)

Clt Terni in attacco con lo schiacciatore Paolo Pacciaroni (foto Roberto Pierangeli)

Bellissima partita al Pala-Itis di via Alberti che ha visto i gialloblu della Clt Terni prevalere sulla capolista della serie B maschile Medea Montalbano Macerata per tre set ad uno. La formazione iniziale vede schierati Puliti opposto, Pacciaroni e Campana sulla banda, Troiani alzatore, Coccetta e Ricci centrali ed il giovanissimo Buttarini libero. Iniziano fortissimo gli aziendali che mettono in difficoltà gli avversari con un gioco semplice ma impeccabile fatto di ottime battute, buoni muri ed una difesa organizzata come non si era mai vista fino ad ora. Altrettanto importanti i colpi in attacco che portano capitan Puliti e le due bande, Campana e Pacciaroni che non sprecano colpi mettono a segno, quando necessario, anche palle piazzate che creano difficoltà agli avversari, costretti a rincorrere una squadra che pensavano in ginocchio e che, invece, trovano ben in piedi. Superati i primi due set c’è un certo calo dei padroni di casa ed alcune incertezze arbitrali compromettono il terzo set, costringendo l’allenatore Sacchinelli ad operare il doppio cambio inserendo Capotosti e Fratini al posto di Troiani e Puliti, probabilmente anche per dare un po’ di respiro a due dei più significativi atleti. I marchigiani accorciano e, a quel punto, cominciano a riprendere vita anche sulla spinta dei numerosi sostenitori giunti al seguito della squadra. Inizia il quarto frangente con la tensione alle stelle, entrambe le squadre non sono intenzionate a mollare ed inizia un faticosissimo percorso testa a testa con continui cambi al comando; tutti sanno che qui ci si gioca l’incontro, arrivare al tie-break potrebbe essere penalizzante per i ternani che hanno giocatori meno giovani. Sta di fatto che sulla spinta di Coccetta, Pacciaroni e Puliti, la caparbietà di Troiani (che con la sua non imponente statura si permette di vincere contrasti a rete con avversari di un metro e novanta), la compagine locale non molla mai, il match è al cardiopalma e va avanti punto a punto fino ai vantaggi, quando Terni mette a terra la palla che vale una vittoria meritatissima. Un incontro da categoria superiore che porta a sedici punti nella classifica generale del campionato. Bello il pubblico, anche se non molto nutrito, sempre sportivo come si addice alla pallavolo, mescolato insieme nei colori per gioire di questa serata di sport di grandi emozioni e splendido gioco. Il futuro vede la Clt impegnata nel prossimo incontro a Montorio al Vomano contro un team solo quattro punti più avanti in classifica, una giornata che vedrà lo scontro diretto tra Offida e Morciano, rispettivamente a quattro e due lunghezze di distanza dai ternani. Le strade sono tutte aperte e nulla è precluso al cammino verso la salvezza.
CLT TERNI – MEDEA MONTALBANO MACERATA = 3-1
(25-18, 25-18, 20-25, 32-30)
TERNI: Puliti 30, Coccetta 16, Pacciaroni 9, Campana 9, Ricci 7, Troiani 5, Buttarini (L), Diamanti, Fratini, Spalazzi, Capotosti, Ottavi. All. Francesco Sacchinelli.
MACERATA: Bruno 14, Saltarelli 14, Medei 7, Scuffia 6, Scarpi 6, Gemmi 3, Cacchiarelli (L), Molinari A. 4, Miscio, Bizzarri, Molinari M., Sarnari. All. Adrian Pablo Pasquali.
Arbitri: Giuseppe Cutrì e Valentina Angeloni.
(fonte Polisportiva Clt Terni)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley febbraio 12, 2017 13:00