La Libertas Perugia si fa rispettare in prima divisione femminile

Pianeta Volley
By Pianeta Volley febbraio 7, 2017 11:00
Libertas Perugia (team) prima divisione femminile

la compagine della Libertas Perugia di prima divisione femminile

Nove vittorie in undici partite e 24 punti in classifica per la Libertas Perugia nel campionato di prima divisione femminile (girone B); un bottino più che positivo per il collettivo perugino, profondamente rinnovato rispetto alla scorsa stagione e che ha saputo trovare presto la giusta alchimia di gruppo, sia dentro che fuori dal rettangolo di gioco. A comporre il ‘coro’ biancoblu le palleggiatrici Michela Sciurpi e Giada Cavalletti, le centrali Sara Pastore, Alice Sguilla e Vanessa Cavalletti, gli opposti Letizia Marinelli e Cecilia Antognelli, le schiacciatrici di posto-quattro Silvia Fanfano, Giulia Morganti, Eleonora Monicchi, Giulia Burani e Matilde Santocchia e le libero Patrizia Nenci ed Alice Calzoni. Direttore d’orchestra il tecnico Francesco Monopoli, che commenta così i primi quattro mesi di campionato: «Dobbiamo ancora recuperare due partite prima di chiudere ufficialmente il girone di andata; per il momento posso ritenermi abbastanza soddisfatto e sottolineo il termine abbastanza perché io non mi accontento mai. Il lavoro in palestra è buono, le ragazze si impegnano molto sia in allenamento che in partita e questo è sicuramente un grande punto a favore. Non voglio porre limiti agli obiettivi, c’è ancora tanto da fare e dobbiamo solo abbassare la testa e lavorare sodo; sono sicuro che possiamo fare anche meglio di così seppur la strada che ci troviamo davanti è lunga e tortuosa. La classifica dice che siamo quattro squadre in pochi punti, noi vogliamo tenere il passo delle migliori e per farlo dobbiamo restare concentrate e non mollare mai. Mi fido delle mie ragazze e sono sicuro che faremo di tutto per lottare e provare a raggiungere risultati sempre più importanti». Sulla stessa lunghezza d’onda il capitano Letizia Marinelli: «Arrivate a questo punto della stagione penso di parlare a nome di tutte le mie compagne dicendo che la forza di questa squadra è il gruppo. Siamo unite fuori e dentro il campo, in palestra lavoriamo intensamente ma, nonostante le fatiche, il sorriso non manca mai. Il merito di ciò è del nostro allenatore che, con il suo carisma, ci ha aiutato a crescere e ad essere la squadra che siamo oggi. Il campionato è ancora lungo ed il nostro obiettivo è quello di lottare tutte insieme e crederci sempre fino all’ultimo punto».
(fonte Libertas Perugia)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley febbraio 7, 2017 11:00