Marsciano piazza il colpo di reni a Tavernelle

Pianeta Volley
By Pianeta Volley febbraio 13, 2017 08:00
Fagioli Elisa

Elisa Fagioli

È una Ecomet Marsciano alla ricerca di conferme quella che vince in trasferta nella quindicesima giornata di serie C femminile sul campo di una Antico Molino Eurospin Tavernelle in cerca di riscatto per la sconfitta d’andata. Le padrone di casa istruite da coach Merenda, mettono subito le cose in chiaro, Gioia fa 4-1, poi prosegue a stare al comando con Belfico, Scarabottini e Martinoli rispondono, ma dopo il 6-4, sale in battuta la regista Zugarini e le ospiti restano al palo. Severini ricorre al primo time-out sul 10-4, ma il salasso non si ferma e sul 16-4 di Marzocchi, finiscono le soste a disposizione degli ospiti. Timidamente c’è il rientro di Gierek, ma le locali chiudono con Bartoccioni. Cambio di campo e di musica. Stavolta è Gierek in banda e Cipolletti in battuta a mettere a segno un deciso 1-7 per proseguire fino all’affondo di Gierek del 6-13. Sargentini prova ad accorciare ma Scarabottini ed Ambroglini non permettono repliche, fino all’attacco di Chiucchiù che impatta e riapre la gara. Terza frazione con le padrone di casa efficaci in battuta, le marscianesi restano incollati con Gialletti fino al 4-4 e Chiucchiù 6-6, poi Belfico si porta a più quattro sulle ospiti, mentre Sargentini allarga il gap fino alla conquista di un nuovo vantaggio sull’ace di Marzocchi. Quarto set subito in equilibrio con Sargentini, da una parte e Ambroglini dall’altra (5-4), gli errori e le incisive battute di Ambroglini, dieci consecutive con quattro ace, ed il muro di Chiucchiù e Cipolletti portano le marscianesi sul 5-15. Il tecnico locale tenta con vari cambi di scuotere il suo team, ma dall’altra Fagioli aspira ogni pallone e Gialletti colpisce ripetutamente rimandando il verdetto. Tie-break esaltante con le due tifoserie calorosissime. Sargentini e Belfico spingono le tavernellesi e fissano il tabellone sul 4-1, puntuale la richiesta del time-out ospite. Tanto basta per rinfrancare le giovani marscianesi che si ricompattano e Gialletti pareggia (6-6). Due errori delle padrone di casa mandano al cambio campo sul 6-8, la nuova prospettiva spinge le ospiti che con l’ace di Ambroglini si portano sul 7-11. Tordo e Zugarini provano a ricucire il gap, ma il team ospite è perfettamente sincronizzato e Cipolletti affida a Gierek il compito di chiudere.
ANTICO MOLINO EUROSPIN TAVERNELLE – ECOMET MARSCIANO = 2-3
(25-14, 18-25, 25-16, 14-25, 10-15)
TAVERNELLE
: Belfico 16, Sargentini 15, Marzocchi 12, Bartoccioni 8, Gioia 5, Tordo 3, Cosci (L1), Zugarini 3, Cecchetti 2, Volpi, Posti (L2). N.E. – Orecchini. All. Francesco Merenda e Renzo Malincarne.
MARSCIANO: Gierek 14, Ambroglini 12, Chiucchiù 10, Gialletti 9, Scarabottini 6, Martinoli 1, Fagioli (L1), Cipolletti 4, Brunori 1. N.E. – Capponi, Jaku, Palomba (L2). All. Sandro Severini e Martina Renghi.
Arbitri: Cristina Cammarano e Ina Varfaj.
EUROSPIN (b.s. 14, v. 14, muri 4, errori 24).
ECOMET (b.s. 5, v. 7, muri 5, errori 23).
(fonte Media Umbria Marsciano)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley febbraio 13, 2017 08:00