Marsciano sorprende ed atterra la leader Foligno

Pianeta Volley
By Pianeta Volley febbraio 5, 2017 16:30
Martinoli Maria Vittoria

Maria Vittoria Martinoli

Dopo il giro di boa la Ecomet Marsciano riceve al Pala-Pippi la prima della classe Vis Fiamenga Foligno, il compito arduo esalta le giovani del tandem tecnico Severini-Renghi che riesce a trionfare lasciando un altro segno in serie C femminile. Cipolletti in battuta e Gierek in banda unite per una partenza decisa 4-1. Ad invertire la corsa è Sara Maiuli e Baldoni che riallineano sul 5-5, Di Arcangelo è lucida e manda al comando le ospiti (14-18). Le padrone di casa si ricompattano con Fagioli che non lascia spazi e Martinoli incide fino a pareggiare sul 19-19. Nessuno frena Gierek, che firma il 24-22, Salvi annulla una palla-set ma la successiva battuta ospite finisce a rete dando il vantaggio alle locali. Le folignati non ci stanno, Camilli e Sara Maiuli si portano sull’1-6, per tutta risposta Chiucchiù accorcia il gap ma sul 10-12 Marta Maiuli con due ace ed una battuta insidiosa mette in difficoltà le retrovie locali ed allunga (13-18). Arrivano alcuni errori avversari e Scarabottini ne approfitta per ridurre a meno due, ma l’ansia tradisce le padrone di casa che commettono una serie di ingenuità che portano alla parità. Le marscianesi tornano subito a dirigere nella terza frazione, Cipolletti in battuta e Scarabottini attenta a muro operano il break (7-2), imbarazzante il prosieguo con altri errori che rimangiano il vantaggio e Marta Maiuli punisce rovesciando (9-13). La Ecomet non ci sta, mentre Brunori crea difficoltà con la sua battuta, Chiucchiù aggancia e sorpassa con l’ace del 16-14. Gierek prende per mano la squadra volando verso il due ad uno. Il punto conquistato con la prima della classe galvanizza la squadra locale che rientra in campo con la consapevolezza di poter tentare il colpo grosso. La partenza dice ben altro, infatti è Camilli a colpire e solo dopo l’1-5 le marscianesi ritrovano il bandolo della matassa, Brunori e Gialletti riescono a riportare il fiato sul collo delle ospiti 7-8, Salvi con i suoi muri mantiene un esiguo margine che resiste sino al 15-15. Il punteggio si fa incandescente, Gierek affonda colpi pesanti e spedisce sul 20-17, Camilli reagisce e Gialletti allunga di nuovo (23-21), Marta Maiuli accorcia ci prova ma le folignati poi sbagliano in attacco e la battuta di Brunori scatena il boato liberatorio del pubblico marscianese per questa bella vittoria.
ECOMET MARSCIANO – VIS FIAMENGA FOLIGNO = 3-1
(25-23, 17-25, 25-17, 25-22)
MARSCIANO: Gierek 18, Chiucchiù 9, Scarabottini 7, Brunori 7, Martinoli 7, Ambroglini 2, Fagioli (L1), Gialletti 7, Cipolletti 6, Capponi. N.E. – Yaku, Palomba (L2). All. Severini Sandro e Renghi Martina.
FOLIGNO: Maiuli M. 14, Salvi 13, Camilli 11, Maiuli S. 11, Baldoni 10, Di Arcangelo 5, Antonini (L1), Stella. N.E. – Benincasa, Carletti, Sechi, Tredici, Trabalza (L2). All. Fabio Berrettoni e Claudio Guerrini.
Arbitri: Carolina Mezzasoma e Azzurra Bordoni.
ECOMET (v. 8, b.s. 6, muri 6, errori 17).
VIS FIAMENGA (b.s. 4, v. 8, muri 13, errori 24).
(fonte Media Umbria Marsciano)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley febbraio 5, 2017 16:30