Monini Spoleto sottotono, regalo a Santa Croce

Pianeta Volley
By Pianeta Volley febbraio 19, 2017 21:00
Morelli Michele (contrasto)

Monini Spoleto in attacco con l’opposto Michele Morelli (foto Veronica Gentile)

La Monini Spoleto inciampa sul campo della Kemas Lamipel Santa Croce e perde l’imbattibilità nella pool promozione della serie A2 maschile. I ragazzi di coach Provvedi disputano un primo set aggressivo e tenace, poi però non danno continuità al proprio gioco e nei tre parziali successivi subiscono quello dei padroni di casa, trascinati da un Dennis che sembrava quello dei tempi migliori. Nessun dramma in casa olearia, non si può certo vincere sempre. Come è già successo in questa stagione dopo una sconfitta, staff tecnico e giocatori si confronteranno nelle prossime ore per ritrovare slancio e affrontare con un altro piglio la prossima gara in calendario, giovedì 23 contro la Sigma Aversa. Ospiti in campo con Monopoli e Morelli sulla diagonale palleggiatore-opposto, Festi e Zamagni al centro, Mariano e Bertoli in banda, Romiti libero. I Lupi non possono contare sull’influenzato Vermiglio, sostituito in cabina di regia da Ciulli. Ci sono invece Dennis, l’altra stella della squadra toscana, e capitan Elia. Inizia bene in attacco e in battuta l’opposto cubano, poi però di prende la murata di festi e l’inerzia passa dalla parte degli ospiti, che centrano un altro muro con Bertoli e costringono coach Bertini al time-out. Festi ci prende gusto, mura un’altra volta Dennis e va avanti di quattro, poi l’ace di Monopoli per il 4-9. I conciari sono in confusione, mentre nella metà campo olearia le manone di Festi arrivano ovunque. C’è anche l’ace per il centrale oleario (7-13). Santa Croce si scuote coi turni al servizio di Bonetti e Guimaraes e arriva fino al meno due (19-21), ma viene ricacciata indietro dai due muri consecutivi di Mariano e Zamagni su Dennis e Bonetti. L’attacco in rete dell’opposto cubano sancisce la fine del primo parziale. Dennis sembra un altro nel secondo set, anche a muro i padroni di casa sono più efficaci con Elia e Colli (8-5). Il gioco degli umbri è meno efficace, Santa Croce raggiunge il 14-9 con un errore di misura di Bertoli. Il tecnico oleario prova le carte Vanini e Segoni ma non c’è nulla da fare, con un Guimaraes ispiratissimo i toscani scappano e chiudono, riequilibrando le sorti del match. C’è grande equilibrio nel primo scorcio della terza frazione, c’è Joventino in campo per Mariano. Sul 6-5 Dennis si becca un cartellino rosso per delle reiterate proteste nei confronti del primo arbitro, Guimaraes continua invece a fare male agli spoletini da seconda linea. La Monini lotta con le unghie e con i denti e si riprende col video-check il maltolto dagli arbitri sull’attacco di Morelli (11-13). Il break arriva per i padroni di casa col centrale Mazzone al servizio e la ricezione spoletina in difficoltà, Provvedi opta ancora per il doppio cambio tra palleggiatori e opposti e stavolta i fatti gli danno ragione perché Segoni mette a terra il meno uno, poi Zamagni impatta murando Dennis (21-21). In un finale incandescente la differenza la fa un muro in più di Elia che segna il due ad uno. Anche il quarto frangente comincia sul filo dell’equilibrio, ma quando Dennis decide di fare il fenomeno gli spoletini vanno in difficoltà. Due ace consecutivi per l’opposto cubano, tanti palloni difesi e contrattaccati con qualità da parte dei Lupi che ora, spinti anche dal loro pubblico, giocano sul velluto. Con un Dennis immarcabile in attacco e il muro che fa la voce grossa i locali scavano il solco (19-11), poi accusano un calo di tensione che permette agli ospiti di risalire fino al 20-17, ma non di completare la rimonta, che si infrange, così come le ultime speranze di vittoria, sull’attacco dell’mvp Dennis.
KEMAS LAMIPEL SANTA CROCE – MONINI SPOLETO = 3-1
(20-25, 25-15, 25-23, 25-18)
SANTA CROCE: Dennis 29, Guimaraes 14, Elia 8, Ciulli 7, Benaglia 7, Bonetti 3, Bonami (L), Colli 3, Da Prato, Tamburo, Mazzone, Taliani. All. Fulvio Bertini.
SPOLETO: Zamagni 10, Festi 9, Bertoli 9, Morelli 8, Mariano 2, Monopoli 2, Romiti (L1), Joventino 4, Vanini, Bargi 1, Segoni 1, Garofalo, Iaccarino, Marta (L2). All. Riccardo Provvedi.
Arbitri: Alessandro Somansino ed Antonio Licchelli.
(fonte Marconi Spoleto)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley febbraio 19, 2017 21:00