Perugia-Acquasparta, vigilia di derby che sa di salvezza

Pianeta Volley
By Pianeta Volley febbraio 2, 2017 08:00
Marangi-DiLeone

Guido Marangi e Fiorella Di Leone

Si avvicina un derby umbro ad altissima tensione, sabato prossimo saranno in tanti a seguire la partita di serie B2 femminile che mette in palio una bella fetta di salvezza. Alla palestra Capitini (ore 17) lo scontro tra una 3M Perugia che risulta ormai esperta della categoria, ed una Ternedil Acquasparta che invece è matricola nel palcoscenico nazionale, preannuncia grande spettacolo in campo. Le due antagoniste hanno registrato andamento simile in questa stagione, accumulando cinque vittorie ed accusando nove sconfitte nelle prime quattordici giornate. L’andatura avuta da entrambe è paragonabile ad una camminata sul filo del rasoio, con le perugine che sono un punto dietro alla quota salvezza e le acquaspartane un punto sopra. Le biancorosse hanno avuto qualche problema di formazione negli ultimi tempi, il tecnico Guido Marangi lo conferma: «Sicuramente una sfida che in questo momento si presenta per noi abbastanza difficile. Veniamo da un periodo con diverse assenze che stiamo ancora recuperando e da una serie di prestazione tutt’altro che positive. Acquasparta si presenta invece con un buon stato di forma e sembra aver trovato la ‘quadra’ nel sestetto che ha affrontato le ultime gare. Sarà una bella lotta speriamo dall’inizio alla fine». Le ospiti contano sull’entusiasmo per fare il colpaccio ma hanno acquisito convinzione nei propri mezzi, l’allenatrice Fiorella Di Leone è fiduciosa: «Nonostante la posizione in classifica di Acquasparta e Perugia, che stanno lottando per la salvezza, sicuramente assisteremo ad una partita diversa rispetto all’andata in quanto entrambe le squadre in questi mesi sono cresciute sia fisicamente che tatticamente.  Il derby è sempre una partita particolare dove sono la grinta e la determinazione a fare la differenza e in questo caso il match è aperto ad ogni tipo di pronostico. Sicuramente continueremo a mettere in campo tutte le nostre potenzialità al fine di portare a casa il miglior risultato possibile».

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley febbraio 2, 2017 08:00