Perugia senza due assi ma coi tifosi a Roeselare

Pianeta Volley
By Pianeta Volley febbraio 14, 2017 12:45
Mitic Mihajlo

Mihajlo Mitic (foto Michele Benda)

Ultima trasferta in Europa per la Sir Sicoma Colussi Perugia che affronta mercoledì 15 febbraio la quinta giornata della fase a gironi di champions league. Cercheranno di mantenere l’imbattibilità nel torneo continentale i block-devils che, come anticipato ieri, sfideranno la Knack Roeselare privi di De Cecco ed Atanasijevic. Ancora turnover per i bianconeri che vogliono preservare la condizione fisica dei loro giocatori più spremuti in un periodo molto faticoso. Non sarà dunque un compito agevole quello dei bianconeri che dovranno fronteggiare una squadra belga che ancora spera di agganciare la seconda piazza della classifica e, conseguentemente, la qualificazione alla fase a play-off. Tra i padroni di casa allenati da Emile Rousseaux ci sono diversi atleti pericolosi, all’andata i due che riuscirono a creare i maggiori problemi furono lo schiacciatore Ruben Van Hirtum e l’opposto Hendrik Tuerlinckx ma i belgi possono contare sulla spinta dei tifosi locali per cercare di fare lo sgambetto. Alla vigilia coach Lorenzo Bernardi ha detto: «Andremo in Belgio per vincere senza ombra di dubbio, chiaramente avendone l’opportunità faremo riposare qualche giocatore». Il suo collettivo non sarà solo, in arrivo dall’Italia con la trasferta di San Valentino ci sono una quarantina di inguaribili tifosi pronti a perdere la voce per sostenere la loro squadra del cuore. Chiamati a fare una prestazione di livello sono il palleggiatore serbo Mihajlo Mitic che avrà la responsabilità di guidare la formazione in cabina di regia, mentre a completare la diagonale di posto-due potrebbe essere schierato Velizar Chernokozhev o Alexander Berger (che semmai ricoprirà il ruolo di finto opposto avendo sempre compiti di ricezione). La partita sarà ancora trasmessa da Fox Sport (che manderà in diretta televisiva le immagini a partire dalle ore 20,30), per chi non ha abbonamento Sky ci sarà comunque la possibilità di vedere il duello in streaming tramite il sito laola1.tv che ha l’esclusiva per il web. Dopo di questa gara ci sarà l’ultimo impegno interno con Ankara, prima di fermarsi ed attendere di conoscere i nomi delle tre compagini che si qualificheranno alle final four della competizione, che Perugia organizzerà a Roma il 29 e 30 aprile prossimi. All’andata non ci fu storia per gli stranieri, travolti dai perugini che chiusero la pratica con un netto tre a zero. Sulla vittoria di domenica scorsa è tornato capitan Emanuele Birarelli: «È stato fondamentale il calore del pubblico che si è acceso insieme a noi. Credo che la vittoria ci servirà molto e ci ha insegnato cose importanti, cioè che si vince anche con il cuore, l’agonismo e rimontando. Non esiste sempre la partita perfetta, ci sono quelle dove ci vuole appunto cuore e sacrificio. Dobbiamo ancora un po’ impararlo e spero che la vittoria di ieri ci serva per capire che ci sono giornate difficili e che abbiamo bisogno anche di questo tipo di componenti. Credo che abbiamo vissuto un bel momento di squadra, tutti hanno dato una mano, è stata una cosa molto importante. Noi siamo forti, siamo forti in attacco, siamo forti in battuta. Ma a forza di dirlo sempre, si pensa che basta andare in campo e sei a posto. Invece prima di tutto sono forti anche gli altri. Poi in attacco non si può fare sempre l’80%, la battuta a volte entra ed a volte no. Quindi bisogna sviluppare altre parti del gioco, quelle che magari si pensa che non siano necessarie e che invece fanno la differenza. Parlo della difesa, perché secondo me difendiamo troppo poco, e parlo del muro dove, noi centrali in primis, dobbiamo lavorare meglio». Ci sarà dunque bisogno di mantenere alta l’attenzione per cercare di mantenere il positivo trend. Roeselare: D’Hulst – Tuerlinckx, Coolman – Fornes, Van Hirtum – Orczyk, Dejonckheere (L). Perugia: Mitic – Chernokozhev, Birarelli – Podrascanin, Russell – Berger, Bari (L). Arbitri: Sonja Simonovska (CZE) e Martin Hudik (MNE).

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley febbraio 14, 2017 12:45