Sir Conad Perugia: sfida ad alta quota con Civitanova Marche

Pianeta Volley
By Pianeta Volley febbraio 4, 2017 09:00
Podrascanin Marko

Marko Podrascanin (foto Michele Benda)

Sarà una domenica bestiale per la Sir Safety Conad Perugia che al Pala-Evangelisti, con fischio d’inizio previsto per le ore 18, gioca la ventunesima giornata del massimo campionato maschile di pallavolo. A contenderle la vittoria è il collettivo più in forma della superlega, quella Cucine Lube Civitanova reduce dal successo in coppa Italia e decisa a dimostrare tutto il suo valore. Ambedue le rivali provengono da un positivo turno di champions league nel mercoledì di competizione, diverso però è stato il dispendio energetico. Gli umbri si sono stancati di più avendo dovuto affrontare una lunga trasferta ed essendo rimasti in campo per cinque lunghi set. I marchigiani hanno invece giocato tra le proprie mura e si sono affermati per tre a zero. Nel duello che mette a confronto le migliori due della classifica le motivazioni potrebbero fare la differenza, in questo senso sarà senza dubbio importante la determinazione e la ricerca della vendetta sportiva per i bianconeri che all’andata conducevano due a zero e sono finiti al tappeto al tie-break. Il collettivo del presidente Gino Sirci cerca di riaprire la striscia vincente interrotta a Modena, mentre gli ospiti hanno infilato sette affermazioni consecutive dopo la sconfitta della fine del girone d’andata, patita anch’essa a Modena. Il verdetto del campo è sempre incerto quando c’è questo confronto ma le statistiche del passato dicono che nei diciannove precedenti sono sette i successi perugini e dodici quelli dei cucinieri. Il tecnico Lorenzo Bernardi ha fatto riposare Ivan Zaytsev nell’ultimo turno infrasettimanale, ben sostituito dall’austriaco Alexander Berger, ma ora tornerà a schierare l’ex di turno per rispettare la quota italiani in campo e per lui sarà la trecentesima gara ufficiale in Italia. La tifoseria spera che le batterie siano ben cariche, anche perché bisogna affrontare diversi appuntamenti ravvicinati nelle settimane a venire, altre quattro settimane con due partite ognuna (un solo mercoledì libero). Le possibilità di scavalcare in classifica i civitanovesi ci sono in virtù degli scontri diretti che pure loro devono sostenere, ma tutto passa attraverso una vittoria piena che riduca il ritardo dalle attuali sei lunghezze alle eventuali tre. L’ordine di scuderia è fiducia, in questo momento particolare della stagione tutte le big possono accusare dei cali, basta essere pronti ad approfittarne. Andamento simile per le due nemiche storiche, nelle venti gare disputate i perugini hanno vinto sedici volte mentre gli uomini del coach Gianlorenzo Blengini ne hanno incamerate diciotto. Tra i suoi uomini meritano tutte le attenzioni del caso l’opposto bulgaro Tsvetan Sokolov e lo schiacciatore cubano con passaporto italiano Osmany Juantorena, due bocche da fuoco micidiali che cercheranno di allungare ulteriormente in graduatoria. A caccia di record sono l’opposto serbo Aleksandar Atanasijevic che con tre battute vincenti toccherebbe quota 300 ace tra campionato e coppa Italia; più agevole è l’obiettivo dello schiacciatore Ivan Zaytsev che con sei attacchi vincenti taglierebbe il traguardo dei 2500 punti nel fondamentale conquistati in campionato. Il popolare ‘Zar’ è uno dei tre ex in campo insieme a Marko Podrascanin e al marchigiano Denys Kaliberda che torna per la prima volta da avversario al palasport di Pian di Massiano. La partita sarà raccontata in diretta streaming a pagamento dall’emittente Sportube.tv specializzata sul web. La radiocronaca della partita sarà ascoltabile sulle frequenze di Umbria Radio. Perugia: De Cecco – Atanasijevic, Podrascanin – Birarelli, Russell – Zaytsev, Bari (L). Civitanova Marche: Christenson – Sokolov, Stankovic – Candellaro, Juantorena – Kovar, Grebennikov (L). Arbitri: Gianni Bartolini (FI) ed Armando Simbari (MI).

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley febbraio 4, 2017 09:00