Una Pallavolo Perugia sfortunata cede al Corridonia

Pianeta Volley
By Pianeta Volley febbraio 19, 2017 15:00
Rossit Silvia (attacco)

3M Perugia in attacco con la schiacciatrice Silvia Rossit

Come da pronostico la 3M Perugia esce sconfitta dalla gara casalinga di serie B2 femminile contro la Corplast Corridonia. Una sfida che era apparsa proibitiva già nelle considerazioni della vigilia, viste alcune defezioni in casa biancorossa (Bertinelli e Santi) e il divario in classifica tra le due compagini. Alla palestra Capitini il confronto si è subito incanalato sui binari più favorevoli alle marchigiane, con il primo set che è sembrato una pura formalità. Le padrone di casa hanno pagato lo scotto di aver schierato il neo arrivo Cinzia Brunelli (si tratta di un ritorno) come palleggiatrice, con un solo allenamento alle spalle. I tempi di gioco, chiaramente, ne hanno risentito, anche se nel secondo parziale le perugine hanno avuto una buona reazione. Da registrare l’infortunio di Simona Fiorucci, costretta alle cure ospedaliere (solo una forte contusione cervicale) dopo uno scontro di gioco con Michela Mastroforti. Nel terzo set c’è stata la vera reazione biancorossa, Corridonia ha tirato un po’ il fiato e Rossit e compagnie ne hanno approfittato per ridurre le distanze. Nel quarto periodo, però, le ospiti hanno ripreso il comando delle operazioni, la 3M ha accusato un altro infortunio (anche Gradassi al pronto soccorso) e inevitabile è arrivata la resa. Kappao preventivato, che non interferisce sulle questioni di classifica. Perugia è sempre a ridosso della zona rossa e dopo la pausa saranno decisivi gli scontri diretti, ben quattro in cinque partite. A caldo il tecnico Guido Marangi ha detto: «Sconfitta che ci sta e che per certi aspetti è stata inevitabile, viste le condizioni di formazione con cui ci siamo presentati e gli infortuni capitati durante il corso della gara. Adesso l’obiettivo è approfittare della sosta per recuperare tutti gli effettivi e giocarsi al massimo i confronti diretti con le avversarie per la salvezza, in programma nel mese di marzo».
3M PERUGIA – CORPLAST CORRIDONIA = 1-3
(11-25, 19-25, 25-23, 10-25)
PERUGIA: Pero 12, Ciacca 11, Rossit 5, Fiorucci 5, Brunelli 5, Gradassi 3, Mastroforti (L1), Larini 6, Diano. N.E. – Mancinelli, Giorgetti, Zuccaccia (L2). All. Guido Marangi e Carlo Vinti.
CORRIDONIA: Agostini 17, Orazi 17, Bianchella 14, Zamponi 10, Di CAterino 5, Mastri 1, Mattioli (L1), Crescini 3, Seghetta 2, Vecchetti 2, Fratesi 1, Bartolacci, Prosperi (L2). All. Gianluca Lucchetti e Simone Gabrielli.
Arbitri: Dario Grossi ed Andrea Bonomo.
3M (b.s. 1, v 7, muri 10, errori 25).
CORPLAST (b.s. 7, v. 10, muri 10, errori 11).
(fonte Pallavolo Perugia)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley febbraio 19, 2017 15:00