Alexander Berger ha numeri che confortano Perugia

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Marzo 24, 2017 08:00
Berger Alexander (allungamento)

Alexander Berger (foto Michele Benda)

Resta elevata la concentrazione alla Sir Safety Conad Perugia mentre sale alta la tensione della tifoseria che si prepara a colorare il Pala-Evangelisti per la seconda sfida di semifinale scudetto. L’infortunio allo statunitense Russell apre le porte allo schiacciatore Alexander Berger che in questa stagione ha sostituito più volte i compagni in posto-quattro, ritagliandosi spazi importanti. L’austriaco ha giocato ben 22 delle 26 partite disputate nella stagione regolare ed è sempre entrato per dare il suo contributo nelle tre gare di post-season giocate nelle scorse settimane. Sono 187 i punti da lui messi a segno in campionato, 25 in battuta e 18 a muro, un quantitativo inferiore a Russell che ne ha totalizzati 267 avendo giocato di più, ma con gli stessi numeri al servizio ed a muro. Si può ben dire che il rendimento sia praticamente analogo, con caratteristiche offensive che sono molto assimilabili, vedi l’attacco in pipe che è per entrambi il colpo migliore. Nelle prestazioni offerte sino ad oggi il biondo di Aichkirchen vanta un rendimento migliore in ricezione, caratteristica che fornisce maggior stabilità e minori punti deboli alla squadra. Se pertanto poco dovrebbe cambiare per coach Lorenzo Bernardi dal punto di vista del gioco e degli schemi, i rivali qualche accorgimento tattico dovranno apportarlo. Nel frattempo il Giudice Sportivo Nazionale ha commutato la squalifica del centrale Emanuele Birarelli per una giornata in sanzione pecuniaria di 3’100 euro. Una multa che certamente sarà pagata dal club per avere il suo capitano in campo.

 

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Marzo 24, 2017 08:00