Brutto colpo Acquasparta che si arrende al Pagliare

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Marzo 5, 2017 18:00
Catalucci Francesca (attacco)

Ternedil Acquasparta in attacco con la schiacciatrice Francesca Catalucci (foto Maurizio Lollini)

Stecca la Ternedil Acquasparta che nel suo Pala-Liti lotta strenuamente ma rimane a bocca asciutta. Un match nel quale alla fine sono solamente sei i punti di differenza in un tre a zero che è più pesante di quanto si è visto in campo. Tutti e tre i set sono terminati ai vantaggi ma ad imporsi nel duello tra squadre a rischio in serie B2 femminile è la Centrodiesel Pagliare che conquista l’intera posta, sorpassa in classifica ed inguaia le edili. A sospingere la manovra delle umbre è stata la solita Catalucci, ma la maggior lucidità nei momenti topici ha premiato le più scaltre marchigiane. Nel primo set le ospiti vanno avanti di tre punti ma vengono rimontate e sul 23-23, le pagliarane trovano il guizzo giusto. L’occasione del pareggio arriva alla ripresa con le padrone di casa che si portano sul 24-19, ma cinque palle-set non bastano e così c’è il raddoppio. La doccia fredda impone a coach Di Leone qualche sostituzione ed il terzo parziale sembra produrre gli effetti benefici con le locali che scappano (6-0). La reazione avversaria accorcia e la partita si accende, sul 17-15 l’arbitro tira fuori un cartellino rosso a Volpi ed espelle il dirigente Duranti. Si va avanti fino al 25-25, ma anche stavolta le acquaspartane non trovano la zampata e sono sopraffatte.
TERNEDIL ACQUASPARTA – CENTRODIESEL PAGLIARE = 0-3
(23-25, 24-26, 25-27)
ACQUASPARTA: Catalucci 11, Iacobbi 7, Guerreschi 6, Morri 5, Volpi 3, Cicogna 2, Cascianelli (L), Garganese 2, Carboni 1. N.E. – Grandi, Paoletti, Schepers. All. Fiorella Di Leone.
PAGLIARE: Roncarolo 10, Falcucci 9, Ridolfi 9, Kus 6, Pamic 6, Carloni 2, Ventura (L). N.E. – Levantesi, Stasierowski, Spinozzi, Baldassarri, Paolini, D´Onofrio. All. Giuseppe Annunzi.
Arbitri: Antonino Richichi ed Elena Morello.

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Marzo 5, 2017 18:00
Write a comment

2 Comments

  1. Andrea Benedetti su Facebook Marzo 5, 18:56

    Condivido pienamente Andrea

  2. Andrea Duranti su Facebook Marzo 5, 18:27

    Per chiarezza, partendo dal presupposto che abbiamo fatto una bruttissima partita, vorrei invitare la federazione a formare e preparare gli arbitri con più serietà…sia sulla capacità di fare le scelte giuste ed essere costanti nelle decisioni (3 palle fuori chiamate dentro e doppie a volte fischiate a volte no) e soprattutto di non farli sentire “i protagonisti” delle partite (dando un giallo a Di Leone per aver allargato le braccia in segno di disappunto…un rosso a Volpi per aver detto al secondo arbitro di non aver toccato la rete e un giallo rosso a me per aver sbraitato dopo il terzo errore consecutivo in un momento importantissimo del set)….le società fanno grandissimi sforzi per svolgere i campionati nazionali…trovare le risorse è sempre piu difficile (iscrizione, tasse gare, rimborsi, trasferte, palazzetto, riscaldamento ecc..ecc..) e credo fermamente che tutte le figure coinvolte nel campionato devono essere professionali e competenti…arbitri compresi

View comments

Write a comment

<