Cus Perugia in cerca di risultato a Parma

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Marzo 13, 2017 13:00
Cus Perugia (team) cnu maschile

la formazione allestita dal Cus Perugia per partecipare al torneo cnu maschile (foto Michele Benda)

Giornata campale per il Cus Perugia quella di martedì 14 marzo, nei Campionati Nazionali Universitari 2017 la squadra di pallavolo maschile disputa la seconda partita della fase preliminare. Sfida che è già decisiva per i sogni di gloria del team biancorossoblu che è stato inserito nel girone a due squadre e risolve la questione qualificazione con una gara di andata ed una di ritorno. Nel primo confronto disputato tra le mura amiche i perugini hanno combattuto alacremente ma hanno dovuto cedere il passo dopo una battaglia di cinque set, e di oltre due ore, ai rivali del Cus Parma. Un risultato che non preclude le possibilità di passaggio del turno agli studenti umbri che però, per centrare il traguardo prefissato, hanno una sola alternativa, vincere con punteggio migliore di quanto non abbiano fatto gli avversari due settimane fa. L’accesso alle finali della competizione passa per un successo per tre a zero o per tre ad uno della squadra allestita dal dirigente Andrea Tosti, se invece l’affermazione dovesse arrivare al tie-break ci sarebbero da fare dei calcoli. Nei casi di parità, infatti, la classifica del girone sarà determinata secondo le modalità previste dai regolamenti Fipav (numero di vittorie, quoziente set, quoziente punti, vittoria scontro diretto, sorteggio). Se si disputassero altri cinque set sarebbe dunque il quoziente punti (punti conquistati diviso punti subiti) ad essere la discriminante che decide chi ha diritto di andare a Catania, i perugini partono da 96 in attivo e 107 in passivo. La fiducia dunque non può mancare nella compagine affidata al tecnico Lubomir Yotov che stavolta non potranno contare sul veterano Servettini e su Amore mentre avranno l’inserimento di un Rossi in più rispetto alla prima sfida. Tra i parmigiani le attenzioni maggiori saranno riservate alle due bocche da fuoco principali, ossia lo schiacciatore Michele Vecchi e l’opposto Carlo Pellegrini, atleti che hanno dimostrato di avere una grossa efficacia offensiva. Ringraziando le società sportive Città di Castello Pallavolo, Volley Ball Foligno e Grifo Perugia, per la collaborazione, il club universitario del presidente Pier Luigi Cavicchi ha convocato i seguenti elementi: Fabio Cricco, Mattia Giglio (palleggiatori); Lorenzo Merli, Ivan Rossi, Davide Stoppelli (centrali); Niccolò Cappelletti, Rinaldo Conti, Lorenzo Schippa (schiacciatori); Leonardo Benedetti, Michele Piersanti (opposti); David Lensi (libero).
(fonte Cus Perugia)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Marzo 13, 2017 13:00