Il Cus Perugia stende Camerino e vola in finale

Pianeta Volley
By Pianeta Volley marzo 7, 2017 17:30
Della Giovampaola Irene (attacco)

Cus Perugia in attacco con la centrale Irene Della Giovampaola (foto Michele Benda)

Festa grande per il Cus Perugia che ottiene con la selezione femminile di pallavolo l’obiettivo agognato, le finali dei Campionati Nazionali Universitari 2017. Il sestetto biancorossoblu non si è accontentato di conquistare i due set che servivano per ottenere la qualificazione, ma ha voluto affermarsi col massimo scarto e con pieno merito contro il Cus Camerino. Una conduzione sempre lucida da parte del tecnico Sperandio che ha mosso le proprie pedine sul campo ponderando bene la strategia, situazione ben diversa per le marchigiane che hanno dovuto stringere i denti dato che si sono presentate contate. Inizio diesel con le due rivali senza grosso mordente (9-8), è il turno di battuta di Volpi a sbloccare il punteggio (13-8). Le ospiti commettono diversi errori che ampliano il divario, malgrado una buona Rossini, sul 19-12 entrano Cipolletti e Servettini che spingono al vantaggio siglato da un errore marchigiano. Alla ripresa spazio a Chiucchiù, Della Giovampaola e Castellucci, con quest’ultima che subito dà un saggio delle sue capacità a rete (5-1). Le camerinesi reagiscono con Alessandroni ma sale in cattedra Della Giovampaola che con due ace porta sul 14-8. Anche dalla parte opposta il servizio è protagonista con Antonini che replica i due ace ed accorcia (15-12). Il gap torna ad ampliarsi e con sei lunghezze di margine la panchina opera qualche sostituzione. Il raddoppio non sfugge, è Volpi a siglarlo. Acquisita la qualificazione subentra un rilassamento e le padrone di casa subiscono (3-7). A questo punto Cicogna prende per mano la squadra e trascina alla rimonta che si concretizza nel sorpasso siglato da Volpi (12-11). Le perugine prendono fiducia e con Bigini allungano il passo (20-14). Finale sul velluto con Iacobbi che fa scorrere i titoli di coda.

Cus Perugia (qualificata)

le studentesse del Cus Perugia festeggiano

Perugia torna in finale a distanza di tre anni, nel 2014 infatti si era registrata l’ultima comparsa delle studentesse umbre nell’epilogo della competizione riservata alle iscritte nei vari Atenei italiani. Adesso il gruppo di atlete ha strappato il visto per Catania, sede prescelta per le finali nazionali di giugno e che evoca degli splendidi ricordi, quelli dell’edizione 2005 che regalarono la medaglia d’oro al dream team perugino. Il manager Benedetto Sorteggio esprime riconoscenza ai club umbri (Volley Acquasqparta, Media Umbria Marsciano, School Volley Perugia, Volley Ponte Felcino, Polisportiva Ponte Valleceppi e Trevi Volley), dimostratisi sensibili alla causa universitaria.
CUS PERUGIA – CUS CAMERINO = 3-0
(25-19, 25-20, 25-17)
PERUGIA: Cicogna 8, Casareale 8, Bigini 6, Iacobbi 5, Volpi 4, Gierek 3, Piccari (L), Castellucci 6, Della Giovampaola 5, Servettini 1, Chiucchiù 1, Cipolletti 1. All. Gian Paolo Sperandio.
CAMERINO: Alessandroni 9, Rossini 8, Berardinelli 7, Antolini 5, Antonini 5, Balducci. All. Roberto Cambriani.
Arbitri: Carolina Mezzasoma e Beatrice Cruccolini.
CUS PERUGIA (b.s. 7, v. 5, muri 3, errori 15).
CUS CAMERINO (b.s. 10, v. 4, muri 5, errori 17).
(fonte Cus Perugia)


Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley marzo 7, 2017 17:30