Libertas Perugia padrona a Castiglione del Lago

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Marzo 27, 2017 10:15
Pucciarini Milena

Milena Pucciarini

Vittoria tanto pesante quanto meritata per la Libertas Perugia, che nella ventunesima giornata del campionato di serie C femminile espugna il campo della Nuova Trasimeno Castiglione del Lago in circa un’ora e quaranta minuti di gioco; settimo successo nelle ultime nove partite, quinto consecutivo in trasferta per le ragazze biancoblu, che con questi tre punti consolidano il settimo posto in classifica, continuando a sognare un posto nella griglia play-off. Avvio marcato a fuoco dai due muri di Pucciarini, che scavano subito il solco (1-6); la Libertas dimostra grande solidità difensiva e concretezza in attacco, allargando progressivamente la forbice (4-11). Dall’altra parte della rete Silvia Mancini (sette centri in apertura) è costantemente chiamata in causa (9-13), ma i polsi delle perugine non tremano, con Cibruscola abile a fonire ottime risposte in posto due (10-17); nessuna sorpresa nel finale, in cui è Cintia a prendersi l’ultima parola. Andamento diametralmente opposto nel secondo set, in cui i due affondi di Vergari segnano il primo break (8-3); Mancini (altre otto volte a referto) dilata il gap (11-5), Vergari da fondo campo rincara la dose (15-8), anticipando una seconda parte di frazione senza sussulti (20-12), chiusa dall’attacco di Barone, che riporta in asse la sfida. Le lacustri ripartono a testa bassa anche nel terzo frangente (8-5), poi il turno al servizio di Cintia, che coglie anche un ace, mette le ali alla Libertas, che allunga fino al muro di Rosini (8-13); l’inerzia ora è tutta delle perugine, che tengono bene in seconda linea con Pippi trovando ottime soluzioni in attacco grazie alle imbeccate di Santioni (12-18); è un errore al servizio di Gallinella a regalare il nuovo vantaggio. Nella quarta frazione Perugia allunga con Terranova che si fa sentire sia a muro che dai nove metri (6-16); coach Pippi prova a giocarsi la carta del cambio in regia, Vicolini per Giugliarelli, ma la sostanza non cambia (13-21); il primo tempo di Pucciarini vale una lunga serie di match-point (15-24), Vergari rimanda la sentenza, ma è ancora la centrale perugina a trovare il colpo risolutivo, che manda in ghiaccio la partita. Nel prossimo turno la formazione di coach Picchio sarà di scena sabato 1 aprile tra le mura amiche nell’impegnativa sfida contro Chiusi, quinta forza della graduatoria.
NUOVA TRASIMENO CASTIGLIONE DEL LAGO – LIBERTAS PERUGIA = 1-3
(13-25, 25-15, 16-25, 16-25)
CASTIGLIONE DEL LAGO: Mancini S. 24, Vergari 12, Barone 8, G. Mancini 2, Giugliarelli 1, Gallinella 1, Casati (L1), Vicolini, Bruni N.E. – Paggetta, Tintilla, Capoduri (L2). All. Emanuele Pippi e Marco Santarelli.
PERUGIA: Cintia 14, Pucciarini 14, Terranova 11, Rosini 7, Cibruscola 7, Santioni, Pippi (L1), Nucciarelli, Biagiotti, Fora. N.E. – Bencivenga, Gliorio (L2). All. Simone Picchio e Gaetano De Franco.
Arbitri: Cristina Cammarano e Rosa Gessone
TRASIMENO (b.s. 9, v. 5, muri 2, errori 28).
LIBERTAS (b.s. 2, v. 5, muri 6, errori 20).
(fonte Libertas Perugia)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Marzo 27, 2017 10:15