Monini Spoleto a segno con Reggio Emilia

Pianeta Volley
By Pianeta Volley marzo 26, 2017 22:15
Monopoli Natale (contrasto)

contrasto a muro della Monini Spoleto col palleggiatore Natale Monopoli (foto Cristian Sordini)

La prima esperienza nei play-off di serie A2 maschile del volley targato Monini Spoleto non poteva cominciare meglio, tre a zero alla Conad Reggio Emilia, pubblico delle grandissime occasioni al Pala-Rota e la possibilità, già sabato prossimo in trasferta, di centrare lo storico obiettivo delle semifinali. È una squadra olearia che vince e convince quella che batte in tre set, di cui solo l’ultimo veramente sofferto, la squadra del tecnico Dall’Olio. Una vittoria netta e meritata, frutto di una buonissima pallavolo e di una grande concentrazione in tutte le fasi di gioco, anche quando c’era da rimontare nel terzo parziale. Iniziano i play-off e Morelli ritrova la maglia da titolare, in posto-quattro c’è Mariano in diagonale con Bertoli, confermati i centrali Bargi e Zamagni e il libero Romiti. Bene Spoleto al servizio con la jump-float di Zamagni che porta in dote il primo mini break, rispondono gli ospiti con un muro su Bertoli e l’attacco di Kody. La voglia di Morelli si vede ad un miglio di distanza, l’incredibile hulk entra alla grandissima nel match firmando un nuovo allungo (10-6) che Zamagni impreziosisce con due attacchi consecutivi per il 15-9. La Conad ci prova ma sbatte contro il muro oleario che sporca qualsiasi tentativo di attacco, sul 18-11 coach Dall’Olio chiama il secondo tempo a sua disposizione e manda in campo il martello Rossatti al posto di capitan Silva. La reazione dei giallorossi stavolta arriva e costringe Provvedi a due time out quasi consecutivi (23-20). Il muro di Dolfo su Morelli riporta a meno due gli ospiti, ma Bargi fa lo stesso su Kody consegnando il vantaggio ai locali. I padroni di casa allungano anche nel secondo sfruttando un errore in attacco di Kody (9-6), ma un fallo di formazione riequilibra il punteggio (9-9). Si procede punto a punto con gli attacchi che prevalgono sulle difese, ma una menzione a parte la merita il muro di Mariano sul gigante Kody che scrive il 15-12. Con altri due muri punto, stavolta su Dolfo, i padroni di casa scappano a più cinque (17-12). Monopoli si esibisce in un’alzata di alta scuola che manda Morelli a schiacciare la palla del 20-14, il raddoppio è affidato ancora ad un altro gran muro di Bargi. L’ex Beccaro comincia il terzo set in cabina di regia per i reggiani che con Kody in battuta e Rossatti in attacco vanno avanti (3-5). Gli ospiti sembrano avere innestato la marcia giusta e con Dolfo scappano (6-11). Ci vuole la reazione della grande squadra, cosa che la Monini si ricorda di essere e con due bombe dal centro di Zamagni e l’ace di Mariano accorcia a meno due. La spallata ulteriore la danno Morelli e un fantastico muro di Zamagni (15-15). Coach Provvedi azzecca la scelta di Festi in battuta, dalla sua traiettoria nasce il nuovo vantaggio locale, bissato dall’errore in attacco di Kody (21-19). A chiudere le ostilità e dare il via ai festeggiamenti sugli spalti è Zamagni (premiato come mvp del match), con un primo tempo dei suoi.
MONINI SPOLETO – CONAD REGGIO EMILIA = 3-0
(25-21, 25-18, 25-23)
SPOLETO: Morelli 21, Zamagni 13, Bargi 8, Mariano 6, Bertoli 5, Monopoli 3, Romiti (L1), Festi, Garofalo, Marta (L2). N.E. – Vanini, Joventino, Iaccarino, Segoni. All. Riccardo Provvedi.
REGGIO EMILIA: Kody 17, Dolfo 13, Cargioli 7, Rossatti 5, Norbedo 1, Silva, Morgese (L), Beccaro 2, Soli, Bevilacqua, Scaltriti. N.E. – Suljagic, Miselli. All. Francesco Dall’Olio.
Arbitri: Ugo Feriozzi e Maurizio Merli.
(fonte Marconi Spoleto)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley marzo 26, 2017 22:15