Perugia vuole chiudere subito a Piacenza

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Marzo 7, 2017 13:00
Sir Safety Conad Perugia (cerchio)

gli atleti della Sir Safety Conad Perugia uniti per un solo obiettivo (foto Michele Benda)

Per la Sir Safety Conad Perugia gara-due dei quarti di finale nei play-off scudetto sul piano psicologico si prospetta semplice. La partita di mercoledì sera al Pala-Banca è molto più delicata per la Lpr Piacenza che non vuole uscire di scena così in fretta. I block-devils partono col vantaggio del successo nel primo round ma sanno perfettamente che una belva ferita può essere assai pericolosa quando è attaccata nella sua tana e venderà cara la propria pelle. Uno a zero per i bianconeri, un piccolo capitale che è ancor più consistente a livello mentale, per merito della brillante prestazione offerta nella prima sfida. Ma se gli uomini del presidente Sirci godono della fiducia derivante dalla buona prova offerta, gli emiliani sono nella situazione di non poter fallire, perché una seconda sconfitta sarebbe fatale. I padroni di casa guidati da coach Alberto Giuliani continuano a ripetere che non è ancora finita. Chi ha grande abitudine ai play-off scudetto sa che non conta ciò che è il passato ma la gara che viene. I dubbi sono semmai per le condizioni del regista cubano Raydel Hierrezuelo infortunatosi sabato al ginocchio sinistro. Ma quando la situazione volge tutta contro si innesca un meccanismo che può essere positivo, quello di giocare senza nulla da perdere. Detto degli aspetti psicologici meglio concentrarsi sulla tecnica, che è anche quella che meno risente delle incognite. La partita sarà sicuramente diversa da quella vista sabato scorso al Pala-Evangelisti. Dopo la prova scolorita di gara-uno non vorrà certamente steccare l’altro cubano, l’opposto Fernando Hernandez Ramos, di certo il più pericoloso terminale d’attacco che pare essere in procinto di approdare ad Ankara, la trattativa è in stato molto avanzato ed il secondo miglior realizzatore della superlega è intenzionato a voler lasciare un bel ricordo prima di trasferirsi in Turchia. Gli uomini di coach Lorenzo Bernardi restano prudenti e concentrati sull’obiettivo. Nella post season i perugini sono entrati convinti. La condizione dello schiacciatore umbro Ivan Zaytsev (nella foto) e di quello statunitense Aaron Russell è al top. Anche il veterano Andrea Bari sta vivendo una seconda giovinezza e la sua esperienza servirà per rendere solida la ricezione. Venti i precedenti tra le due nemiche, in perfetto equilibrio il bilancio con dieci successi a testa. La partita sarà trasmessa in streaming sul web da Sportube.tv mentre la cronaca sarà disponibile sulle frequenze di Umbria Radio. A bordo campo non mancheranno i Sirmaniaci che saranno come sempre in tanti (circa un centinaio) a sostenere la squadra anche nel turno infrasettimanale. Piacenza: Cottarelli – Hernandez, Alletti – Yosifov, Marshall – Clevenot, Manià (L). Perugia: De Cecco – Atanasijevic, Podrascanin – Birarelli, Zaytsev – Russell, Bari (L). Arbitri: Luca Sobrero (SV) e Stefano Cesare (RM).

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Marzo 7, 2017 13:00