Regional Day maschile, un giorno da ricordare per tanti

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Marzo 28, 2017 15:30
Morganti-Lomurno

Bruno Morganti e Giuseppe Lomurno

Giornata memorabile per l’Umbria che schiaccia, o per lo meno per quella che schiaccerà in futuro. Il Regional Day maschile 2017 tenutosi a Rivotorto d’Assisi ha visto scendere in campo ben trentotto atleti nati tra il 2001 ed il 2004. Giovani promesse che hanno confermato la loro dedizione alla disciplina in un incontro che rimarrà per loro un ricordo indelebile. L’appuntamento annuale con l’allenatore della nazionale azzurra giovanile Bruno Morganti ha visto partecipare attivamente il selezionatore regionale Enzo Sideri con gli assistenti Simoni Cruciani e Leonardo Benedetti e lo scout Alberto Radici; nonché il responsabile del centro qualificazione provinciale Francesco Monopoli e gli assistenti Fabio Piumi e Lorenzo Guerrini. Questi i partecipanti: Lorenzo Alunno, Nicola Banelli, Cristian Cerrini, Francesco Cesari, Pietro Volpi, Nicola Tosti (Città di Castello Pallavolo); Pasquale Carotenuto (Clt Terni); Niccolò Mancini (Inter Volley Foligno); Francesco Falcinelli, Nicolò Frascarelli, Cristian Jovieno, Riccardo Magrini, Andrea Stambuco (Marconi Spoleto); Junior Berty, Francesco Brozzi, Virgilio Fagotti, Francesco Guerrini, Olsi Jaupi, Lorenzo Nanni (Sir Safety Perugia); Federico Mingardi (Libertas Orvieto). Alle ore 17,15 saranno protagonisti gli atleti nati negli anni 2001-2002: Gioele Burnelli, Francesco Cardone, Gabriel Dimitrov, Damiano Fabi, Gregorio Fagotti, Matteo Melani, Edoardo Vagnetti (Sir Safety Perugia); Giovanni Camilletti, Nico Cipriani, Lorenzo Falcini (Città di Castello Pallavolo); Andrea Musone, Sebastiano Salvatore Stamegna, Gianmarco Vindice (Inter Volley Foligno); Filippo Giustini, Daniele Scerna (Marconi Spoleto); Salvatore Buttarini (Clt Terni); Giulio Binnella, Marco Martellotti (Sgl Carbon Narni). Al termine dell’incontro Bruno Morganti si è intrattenuto con i tecnici delle società sportive umbre per affrontare questioni riferite al lavoro sul vivaio e si è congratulato per il buon risultato raggiunto nel 2016 (11° posto al Trofeo delle Regioni) e per il buon livello espresso in questa giornata, a conferma del buon lavoro svolto coi club che possono sfruttare la presenza nel Cuore Verde d’Italia di una squadra in superlega una in serie A2 e di quattro formazioni di serie B nazionale. Come sempre impeccabile la disponibilità del Comune di Assisi e della Sir Perugia nelle persone del dirigente Mauro Lillocci e del tecnico Andrea Piacentini che hanno ospitato la seduta di lavoro durata cinque ore. Il saluto finale del presidente regionale Giuseppe Lomurno e dei presidenti dei comitati Luigi Tardioli (Umbria 1) e Luigi Dominici (Umbria 2) ha concluso una giornata importante per la pallavolo umbra.

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Marzo 28, 2017 15:30