Riccardo Provvedi: «Esigo di più dalla mia Spoleto»

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Marzo 10, 2017 13:00
Provvedi Riccardo (concentrato)

Riccardo Provvedi (foto Cristian Sordini)

La Monini Spoleto prepara il riscatto in serie A2 maschile. La sconfitta con Tuscania nel turno infrasettimanale ha lasciato molto amaro in bocca agli oleari che sono scivolati al terzo posto della pool promozione ma che, soprattutto, hanno sbagliato approccio alla gara. Il tecnico Riccardo Provvedi espone il suo pensiero: «Un po’ di preoccupazione c’era mercoledì per il valore degli avversari, ma di certo non immaginavo una debacle di questo tipo. Abbiamo fatto due passi indietro. Avevamo allenato particolarmente il muro per fermare l’offensiva laziale ma è stato forse il nostro fondamentale peggiore. In generale direi che è mancata la cattiveria e questo ci ha portato a regalare troppo. Quando gli impegni sono ravvicinati abbiamo qualche difficoltà ad offrire prestazioni di alto livello, invece dobbiamo essere in grado di giocare bene anche scendendo ogni tre giorni; in un modo o nell’altro ci arriveremo e saremo al top nei play-off. Ora guardiamo agli ultimi tre impegni della seconda fase, per noi devono essere tre finali, a cominciare da domenica contro Santa Croce. Sono consapevole che le somme si tireranno alla fine ma occorre un atteggiamento diverso rispetto a quello di tre giorni fa».

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Marzo 10, 2017 13:00