San Giustino vuole sfatare il tabù Orvieto

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Marzo 10, 2017 15:00
Cornelli Camilla (festa)

Camilla Cornelli (foto Marco Bigozzi)

Giornata di campionato numero diciannove in serie B1 femminile e primo derby umbro del girone di ritorno per la Sia Coperture San Giustino che sabato 11 marzo va a far visita all’ambiziosa Zambelli Orvieto. Le sfide contro le corregionali non hanno finora portato fortuna alle biancoazzurre, uscite sempre sconfitte (con il solo punto incamerato contro la Limmi School Volley Bastia) e anche stavolta il pronostico sulla carta non è di certo dalla loro parte. D’altronde, patron Flavio Zambelli non ha mai nascosto il proprio desiderio di portare in A2 la squadra e l’organico allestito è di tutto rispetto, con Valpiani in regia, Mezzasoma opposta, Montani e Kotlar al centro, Guasti ed Ubertini sulla banda e Rocchi libero, anche se quest’ultima, infortunata, è stata sostituita a Montespertoli dalla giovane Rumori. Lo stesso allenatore, Matteo Solforati, è reduce da una promozione con il San Giovanni in Marignano; insomma, ci sono tutte le giuste condizioni per il grande salto, anche se per le rupestri la battaglia è diventata serrata, per cui è assolutamente vietato sperperare punti, perché alla fine lo sprint promozione potrebbe decidersi davvero sul filo di lana. Le altotiberine, che giovedì hanno sostenuto un allenamento congiunto con Bastia Umbra, arrivano nella città del Duomo in piena scioltezza anche sotto il profilo psicologico. La vittoria contro Cesena e gli undici punti di vantaggio sulla zona retrocessione hanno messo grande tranquillità a Spicocchi e compagne, che adesso possono scendere in campo senza alcun tipo di condizionamento; ciò non vuol dire allentamento di tensione, ma soltanto mente sgombera da calcoli e assilli. Se una delle due contendenti è gravata da pressioni, questa è sicuramente la compagine di casa, mentre le sangistinesi raggiungono il proprio obiettivo divertendosi ed esprimendo il tipo di gioco che sanno praticare al meglio. Contrariamente all’andata, quando coach Pietro Camiolo era alle prese con gli infortuni di Gloria Lisandri e Camilla Cornelli, stavolta le atlete sono tutte disponibili e spetterà più che mai al campo il compito di emettere il verdetto. La formazione iniziale delle ospiti dovrebbe essere pertanto quella degli ultimi turni, che hanno fruttato quattro vittorie in cinque partite: Francesca Lavorenti in regia, Gloria Lisandri opposta, Martina Spicocchi e Francesca Rosa al centro, Valentina Barbolini e Camilla Cornelli schiacciatrici ed Elitza Krasteva libero. Ancora una coppia romana chiamata a dirigere l’incontro, con primo arbitro Graziano Gurgone e secondo arbitro Claudio Bolognesi.
(fonte San Giustino Volley)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Marzo 10, 2017 15:00