Trevi cerca il riscatto col Casal de’ Pazzi

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Marzo 31, 2017 08:00
D'Ercole-Tardioli

Lucia D’Ercole e Francesco Tardioli (foto Maurizio Lollini)

La ventiduesima giornata del campionato di serie B2 femminile prevede l’ennesima trasferta laziale per la Lucky Wind Granfruttato Trevi che sabato 1 aprile sarà di scena contro il Volleyrò Casal de’ Pazzi, squadra del comprensorio romano che naviga alla metà della classifica. Il roster delle laziali è composto da tutte giocatrici under 16 molto promettenti selezionate principalmente nel territorio ma con alcuni innesti provenienti anche dai vivai di altre regioni, squadra che nel corso della stagione ha espresso belle prestazioni, soprattutto in casa dove hanno realizzato quasi tutti i suoi punti. Le biancoazzurre sono in cerca del riscatto dopo la partita dai due volti di sabato scorso e sicuramente non troveranno vita facile contro le giovani promesse spinte sicuramente dal fattore campo. Sarà un risultato molto importante quello della partita di sabato in vista della lotta per i play-off, infatti la ventiduesima giornata prevede anche lo scontro tra il Ladispoli, che attualmente ha scavalcato le trevane al terzo posto e la capolista Palau, e quindi potrebbe ripresentarsi l’occasione per rientrare nelle zone che contano. La schiacciatrice Lucia D’Ercole fa il punto in questo delicato momento della stagione: «La gara che andremo ad affrontare sabato, rappresenta la conferma di un percorso che ha come obiettivo il raggiungimento dei play-off, ad oggi distanti un solo punto, ma la storia insegna che i calcoli nello sport non spettano agli atleti ed è per questo che bisogna archiviare la gara dai due volti di sabato ed analizzare settimana per settimana il nostro avversario. Questo campionato prevede un divario netto e marcato tra le zone alte della classifica e le inseguitrici, ciò comporta che spesso si cade nell’errore di prepararsi fisicamente e mentalmente a giocare solo alcune delle ‘finali’ con le dirette concorrenti in classifica, ed oggi non dobbiamo commettere questo tipo di errore, ma dobbiamo affrontare la partita imponendo il nostro gioco e non subendo quello dell’avversario, il passato ci dimostra che siamo in grado di evitare questo errore avendo incamerato sempre l’intero bottino contro le squadre che ci rincorrono in classifica. Spero vivamente di raggiungere lo stesso risultato anche sabato, contro una squadra caratterizzata dalla giovane età e da atlete con un rilevante tasso di crescita rispetto alla gara di andata, ma sono certa che sapremo come comportarci per centrare l’obiettivo nonostante l’amara sconfitta che ci precede. Bisogna imparare dagli errori, d’altronde solo chi cade sa come rialzarsi e noi vogliamo farlo per finalizzare il nostro traguardo stagionale».
(fonte Trevi Volley)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Marzo 31, 2017 08:00