Tuum Perugia fa turnover e suda con Montespertoli

Pianeta Volley
By Pianeta Volley marzo 26, 2017 21:30
Puchaczewski Jessica (attacco)

Tuum Perugia in attacco con la schiacciatrice Jessica Puchaczewski (foto Matteo Fabbri)

Soffre la Tuum Perugia ma riesce a spuntarla nel campionato di serie B1 femminile vincendo in rimonta in una domenica che non era cominciata sotto i migliori auspici ma che alla fine termina con un sorriso. Le magliette nere riescono ad avere la meglio sulla mai doma Montesport Montespertoli che si presentava all’appuntamento senza nulla da perdere, con la mente libera derivante dalla sua penultima posizione di classifica. È stato probabilmente il giusto approccio delle toscane a complicare i piani delle padrone di casa che inizialmente hanno dovuto sempre inseguire e non sono riuscite a trovare il bandolo della matassa. Le perugine sono scese in campo con un assetto molto diverso dal solito cercando di dare riposo ai martelli Catena e Minati ma hanno faticato oltremodo a trovare gli equilibri di gioco, dovendo nel prosieguo operare diversi cambi per ritrovare efficacia. Alla fine sono arrivati tre punti che servono a mantenere la quinta piazza della graduatoria, tornando ad avvicinare la zona play-off in un turno che si è rivelato difficile per molte delle big del girone. In avvio c’è Martinuzzo opposta e Puchazewski in banda, capitan Porzio trascina avanti le locali (10-8), a ribaltare la situazione è Sacchetti che imperversa a rete (12-16), è il break decisivo perché il margine non verrà più recuperato malgrado gli sforzi di Puchaczewski. Alla ripresa Martinuzzo riprende il suo posto da centrale e Catena quello da schiacciatrice, è quest’ultima a provocare il primo strappo (17-13), gli errori però vanificano tutto e si torna ad inseguire sul 20-21, rientra anche Minati che si rivela determinante per il pareggio. Nel terzo periodo il gioco non è fluido e sul 7-7 Gorini rileva Stincone. Le ospiti trovano in Cassimirri la loro energia in più e guadagnano un margine concreto (15-21). Sul più bello le ospiti si bloccano e permettono a Minati di operare l’affondo che vale il due ad uno. La  quarta frazione è senza storia, rotti gli indugi sono Cruciani e Ragnacci a trascinare le compagne verso un comodo 8-3, Montespertoli appare in balia delle onde e la sola Sacchetti non regge l’urto, il muro perugino va a segno più volte scavando un fossato (23-8), Catena spinge alla palla-set e Minati firma il successo.
TUUM PERUGIA – MONTESPORT MONTESPERTOLI = 3-1
(22-25, 28-26, 25-23, 25-14)
PERUGIA: Porzio 17, Cruciani 8, Ragnacci 8, Puchaczewski 7, Martinuzzo 7, Stincone 3, Chiavatti (L1), Catena 16, Minati 14, Gorini, Gaggiotti, Santibacci (L2). N.E. –Tiberi, Mearini,. All. Fabio Bovari e Daniele Panfili.
MONTESPERTOLI: Sacchetti 20, Cassimirri 12, Falsini 10, Calamai 8, Callossi 3, Balducci 1, Lepri (L), Pistolesi 3, Storni 3, Ceccatelli 1. N.E. – Bechelli. All. Pietrogiacomo Buoncristiani e Fabrizio Balducci.
Arbitri: Paolo Benigni ed Andrea Di Tullio.
TUUM (b.s. 7, v. 5, muri 13, errori 20).
MONTESPORT (b.s. 4, v. 5, muri 10, errori 16).
(fonte Wealth Planet Perugia)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley marzo 26, 2017 21:30