Una grande Monini Spoleto mette alla frusta Siena

Pianeta Volley
By Pianeta Volley marzo 19, 2017 21:35
Joventino Luis (attacco)

Monini Spoleto in attacco con lo schiacciatore Luis Joventino (foto Cristian Sordini)

La Monini Spoleto sale in cattedra nella pool promozione della serie A2 maschile contro la Emma Villas Siena e mette a tacere coloro che avevano già dichiarato che la benzina nel motore era finita. I tifosi presenti al Pala-Rota hanno visto l’esatto opposto. Una squadra pimpante e determinata, che ha ‘aggredito’ la partita col giusto piglio e non si è mai disunita nei momenti (non molti, per la verità), in cui gli avversari hanno giocato alla pari. Il tre a zero conferma il terzo posto finale nella classifica della Pool Promozione, l’avversario dei quarti nei play-off promozione si conoscerà però soltanto domani sera, quando si disputerà Reggio Emilia-Aversa. Con la spalla di Morelli da preservare e Matteo Segoni messo fuori causa da un virus intestinale, Provvedi schiera Bertoli nell’inedito ruolo di opposto con Mariano e Joventino in banda. Monopoli ritrova il posto da titolare dopo il turno di riposo ad Aversa, al centro ci sono Bargi e Zamagni. La gara di Bertoli comincia bene anche nell’insolito ruolo, suo l’attacco del 4 pari, poi Joventino mura Padura e Mariano piazza l’ace per il primo allungo della gara (7-4). È una Monini concentrata e attenta, mentre Siena appare un po’ fallosa in attacco, soprattutto con i due schiacciatori di banda. Primo time out Tofoli sul 12-7, i suoi salgono fino al meno due ma vengono ricacciati indietro da un attacco di Bertoli e una bellissima difesa di squadra, che preludono al muro di Bargi su Russomanno (20-15) e al secondo time-out per gli ospiti. Sono tre punti consecutivi di Zamagni (2 a muro e uno in attacco) a chiudere il set in favore degli oleari. Che cominciano bene anche il secondo parziale con l’ace di Zamagni e l’attacco di Bertoli. Dall’altra parte in cabina di regia c’è Di Tommaso, che già nel primo periodo aveva sotituito Fabroni, coach Tofoli deve però ricorrere subito al time out perché due grandi giocate di Joventino portano i locali sul 5-1. Stavolta la Emma Villas completa la rimonta con Padura Diaz (8-8) e tocca il primo vantaggio con il mani-out di Russomanno, ma la Monini non si scompone più di tanto continuando a giocare con grande tranquillità. E infatti arriva un nuovo break importante, firmato dal turno al servizio di Joventino e dal muro di Bargi (16-12), oltre che dai pazzeschi attacchi di un Bertoli che sembra trovarsi perfettamente a proprio agio anche nel ruolo di opposto. Siena torna sotto con la pipe del 22-20 di Russomanno, Provvedi chiama time out per spezzare il ritmo degli ospiti che sbagliano il servizio con Padura Diaz. Non sbaglia invece Joventino, che trova l’ace aiutato dal nastro e conquista il raddoppio. Coach Tofoli inizia il terzo set con una nuova coppia di centrali, Braga e Menicali, Vedovotto in posto-quattro per Russomanno e il secondo opposto Cannistrà. Sestetto confermato invece per la Monini che trova in Mariano un terminale offensivo molto proficuo in attacco e al servizio (7-4), mentre Vedeovotto pesta per due volte la linea dei 3 metri allungando il vantaggio oleario a 5 lunghezze. Monopoli e Bargi si intenono a meraviglia, tanti punti arrivano su questo asse, mentre Bertoli continua ad imperversare in attacco. Il set ha un ultimo scossone con il break di 5 punti a zero per la Emma Villas, che però non serve a riequilibrare le sorti del parziale. Gli oleari portano a casa il meritatissimo successo per 3-0 con una prestazione di assoluto valore tecnico e tattico, miglior viatico per la maratona dei play-off non poteva esserci.
MONINI SPOLETO – EMMA VILLAS SIENA = 3-0
(25-20, 25-20, 25-20)
SPOLETO: Bertoli 15, Bargi 10, Mariano 10, Zamagni 8, Joventino 8, Monopoli 1, Romiti (L), Festi, Garofalo, Iaccarino, Vanini, Morelli, Marta (L2). All. Riccardo Provvedi.
SIENA: Padura Diaz 11, Noda Blanco 9, Russomanno 6, Patriarca 3, Spadavecchia 2, Fabroni, Cesarini (L1), Cannistrà 5, Braga 4, Vedovotto 3, Di Tommaso 2, Menicali, Gradi, Battista (L2). All. Paolo Tofoli.
arbitri: Marco Turtù e Matteo Talento.
(fonte Marconi Spoleto)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley marzo 19, 2017 21:35