Una Ledlink Perugia cinica supera la Clt Terni

Pianeta Volley
By Pianeta Volley marzo 12, 2017 00:30
Piersanti Michele (attacco)

Ledlink Perugia in attacco con Michele Piersanti e Clt Terni a muro con Pietro Spalazzi e Stefano Coccetta

Nello scontro tutto umbro è la Ledlink Perugia a spuntarla confermando i pronostici della serie B maschile ma non è stato semplice ottenere la posta in palio. Una buona prestazione per i grifoni che sono scesi in campo col miglior assetto, e soprattutto con la volontà di cancellare la sconfitta della settimana precedente. Per la Clt Terni si tratta una battuta d’arresto che impedisce di trovare maggior serenità ma, obiettivamente, privi del loro terminale principale, l’opposto Puliti, gli aziendali avevano un compito assai difficile. Non cambiano le posizioni in classifica e nemmeno la convinzione nei propri mezzi, in questa giornata caratterizzata da scontri regionali, infatti le due compagini del Cuore Verde d’Italia dimostrano che possono ancora farcela a raggiungere i rispettivi obiettivi. In un duello che è risultato molto equilibrato, Perugia ha vinto facendo leva sul solito infaticabile Fuganti Pedoni e sulla maggior lucidità nei momenti topici dei set. Qualche individualità i ternani l’hanno mostrata con Ricci, Campana e Pacciaroni spesso in grado di scoprire il fianco avversario. Inizialmente il gioco è contratto, sono le battute a mettersi in evidenza, due ace di Nulli Pero riescono a far partire bene i locali ma Troiani lo imita e col suo secondo personale dai nove metri riaggancia (10-10). Nella seconda metà di set allungano nuovamente i perugini facendo leva su una buona ricezione (90% positiva) con la buona serie di Fuganti Pedoni (20-15). Solo Ricci riesce a produrre una reazione da parte gialloblu che commettono complessivamente otto errori, a siglare il vantaggio è un muro di Servettini. Invertiti i campi la scossa del veterano Coccetta tenta la fuga dei ternani che però vengono subito fermati da una bella reazione di Amore (6-6). Cricco gestisce bene i suoi e la fase punto dei padroni di casa funziona con Servettini che mura e Fuganti Pedoni che coglie un punto da fondo campo (15-10). Al di là della rete non demorde Pacciaroni che si mostra aggressivo e con due muri vincenti riporta il fiato sul collo dei rivali propiziando il sorpasso siglato da Ricci (16-17). La Ledlink va in bambola e subisce passivamente, il pareggio è uno slash chiuso da Ricci. Nel terzo parziale cambia qualcosa coach De Paolis che mette Padella su Servettini al centro, il buon abbrivio però è annullato da Spalazzi che va a segno due volte (6-6). Poco dopo inserisce anche Piersanti al posto di Amore sulla banda (9-8). È il muro, specie quello di Fuganti Pedoni, a rompere l’inerzia e scavare il solco infilando cinque punti consecutivi (14-8). I tentativi di rimonta sono respinti per mezzo di un Boriosi diligente in seconda linea che permette all’attacco bianconero di toccare il 68% di efficienza (20-16). Cricco e Piersanti consolidano il vantaggio e la battuta in rete del neoentrato Fratini sancisce il due ad uno. Quarto periodo segnato inizialmente da Fuganti Pedoni e Merli ma i quattro punti di margine vengono cancellati dal muro ternano che trova efficacia (9-9). C’è nuovo coraggio tra gli ospiti che giocano convinti e grazie a Campana acquisiscono tre lunghezze di margine ma anche in questa occasione il punteggio torna in asse (17-17). Si avanza a braccetto per un po’ ma il muro di Ricci sblocca di nuovo (19-21). Qui si esaurisce la carica nervosa di Terni e le strepitose difese di Boriosi forniscono la possibilità di ribaltare, a far scorrere i titoli di coda è un pallonetto di Fuganti Pedoni, miglior realizzatore della partita.
LEDLINK PERUGIA – CLT TERNI = 3-1
(25-18, 20-25, 25-17, 25-23)
PERUGIA: Fuganti Pedoni 30, Nulli Pero 15, Merli 7, Amore 5, Cricco 5, Servettini 3, Boriosi (L), Piersanti 5, Padella 2, Bregliozzi. N.E. – Tini, Staccini, Ceccagnoli, Tiriduzzi (L2). All. Paolo De Paolis.
TERNI: Ricci 14, Campana 14, Pacciaroni 13, Spalazzi 8, Coccetta 7, Troiani 3, Buttarini (L), Fratini. N.E. – Cesaroni, Ottavi, Puliti. All. Francesco Sacchinelli.
Arbitri: Antonio Mazzarà e Serena Cerigioni.
LEDLINK (b.s. 7, v. 9, muri 9, errori 16).
CLT (b.s. 11, v. 7, muri 8, errori 12).





Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley marzo 12, 2017 00:30