Al Ponte Valleceppi la maratona umbra contro Perugia

Pianeta Volley
By Pianeta Volley aprile 10, 2017 10:45
Ciacca-Pero (muro)

Ponte Valleceppi in attacco con Martina Molinari e Perugia a muro con Valentina Ciacca e Marta Pero (foto Matteo Fabbri)

Derby umbro ad altissima tensione ed incerto sino all’ultimo quello di serie B2 femminile dove a sorridere alla fine è stata la Omg Galletti Ponte Valleceppi che forse ci ha creduto più delle cugine targate 3M Perugia. Di certo lo ha fatto quando si è trovata ad essere rimontata due set ed ha dovuto compattarsi riuscendo a fare quadrare il cerchio al tie-break pur in presenza di un gioco non privo di sbavature. Le padrone di casa sono scese in campo con la novità Molinari sulla banda, mentre le ospiti si sono schierate come da attese con Ciacca opposta. Al fischio d’inizio c’è equilibrio (8-8), Rossit regge bene il ritmo ma Bigini dalla parte opposta è imprendibile ed acquisisce tre lunghezze di vantaggio che aumentano sul finale, il muro di Pani sigla l’uno a zero. Invertiti i campi il copione è identico, dal 6-6 in avanti la progressione di Bazzucchi (otto palle a terra nella frazione) crea la scollatura e l’unica a provare a resistere è Bernardini (14-10). Malgrado gli sforzi è impossibile ridurre il gap e Spacci sancisce il due a zero. Nel terzo parziale le perugine hanno uno scatto d’orgoglio, l’attacco funziona a meraviglia (66%) e così Pero e Bernardini operano l’allungo che porta sul 10-15, ci prova Spacci a cercare la rimonta che si ferma sul 19-20, allo sprint Rossit tiene duro e consente di ridurre le distanze. Quarto periodo comandato inizialmente dalle biancorosse che volano sulla scia dell’entusiasmo (3-7), Molinari sale in cattedra e riporta il fiato sul collo, Spacci riesce anche a nmettere la freccia (15-14), le ospiti gettano nella mischia Gradassi ed è proprio lei, insieme al ritrovato solido muro perugino, che rimanda il verdetto. Il tie-break è a senso unico, le ponteggiane hanno ancora energie da spendere e con Pani e Spacci spadroneggiano in campo andando a conquistare la fetta maggiore della torta. Tra le migliori in campo le centrali Bigini e Pero, entrambe ex della gara che hanno avuto un rendimento più costante rispetto alle compagne. La spartizione della posta in palio alla fine serve più alle biancorosse ospiti per perseguire obiettivi di salvezza, ora a più cinque dalla zona a rischio, che non alle ponteggiane che ormai sono seste della graduatoria e non vantano più obiettivi concreti perseguibili.
OMG GALLETTI PONTE VALLECEPPI – 3M PERUGIA = 3-2
(25-19, 25-19, 22-25, 23-25, 15-6)
PONTE VALLECEPPI
: Spacci 18, Bazzucchi 16, Molinari 16, Pani 16, Bigini 13, Radi 1, Ponti (L). N.E. – Meschini, Tenerini, Cristofani, Di Matteo, Palazzoni. All. Roberto Macellari.
PERUGIA
: Rossit 16, Pero 14, Bernardini 12, Ciacca 11, Santi 8, Bertinelli 2, Mastroforti (L1), Gradassi 4, Diano. N.E. – Larini, Terchi, Zuccaccia (L2). All. Guido Marangi.
Arbitri: Claudia Colucci ed Alessandro Arcangeli Corosi.
OMG (b.s. 8, v. 6, muri 6, errori 19).
3M (b.s. 6, v. 2, muri 5, errori 24).

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley aprile 10, 2017 10:45