Città di Castello, gli uomini ricevono la capolista Macerata

Pianeta Volley
By Pianeta Volley aprile 6, 2017 12:30
Città di Castello Pallavolo (schierata) serie B maschile

la formazione della Città di Castello Pallavolo di serie B maschile schierata a centro campo

Scontro al vertice per la Città di Castello Pallavolo che domenica 9 aprile alle ore 18 al palasport Andrea Ioan, nella ventitreesima giornata del campionato nazionale di serie B maschile (girone F), affronta la capolista del campionato Medea Montalbano Macerata. Sarà una gara importante per entrambe le formazioni; i marchigiani sono saldamente al primo posto della classifica con 52 punti ed i biancorossi occupano la seconda piazza con 44 punti. Con otto punti di vantaggio i maceratesi veleggiano in testa senza problemi avendo già in tasca il pass per i play-off promozione, ma per la formula del campionato le prime due dei tre gironi (D, E, F) andranno a comporre la griglia a sei squadre dalla quale usciranno le due promozioni ma le prime due della classifica avulsa andranno direttamente in finale per lo spareggio diretto e quindi i marchigiani per centrare questa posizione dovranno ancora vincere tutte le gare. La squadra del tecnico argentino Adrian Pablo Pasquali, reduce dall’affermazione con Perugia, sta attraversando un ottimo periodo di forma; i suoi uomini di riferimento ed esperienza soni il regista Miscio, umbro di Castiglione del Lago, gli schiacciatori Bruno e Gemmi, l’opposto Schuffia, il libero Cacchiarelli ed i centrali Medei e Molinari. I ragazzi di coach Marco Bartolini sanno benissimo di avere una grande occasione per poter accedere agli spareggi; hanno dimostrato di essere una squadra di grandissimo valore tecnico, fisico e con molta determinazione; un gruppo che ha dei valori assoluti su alcuni fondamentali e sta dimostrando di essere forte soprattutto come squadra. Alla sua terza stagione con la maglia tifernate lo schiacciatore ventitreenne di origine laziale Rinaldo Conti inquadra così il momento: «È una stagione sicuramente molto difficile, ma anche molto esaltante; quest’estate ho fatto una scelta molto delicata, ma credo anche importante per il mio futuro; mi sono iscritto all’università ed ho lasciato il lavoro nell’esercito e questa nuova situazione mi ha permesso di potermi allenare con continuità, cosa che mi era preclusa gli anni passati, permettendomi di ritrovare la migliore condizione. Le vicende della società, ci hanno messo in difficoltà ma al tempo stesso ci hanno dato maggiori responsabilità ed anche il dovere di fare qualcosa che potrà rimanere nella storia di questa gloriosa società. Noi vogliamo regalare un sogno a tutta la città, agli sportivi, ai nostri tifosi, ai nostri dirigenti a tutti gli atleti del nostro grande settore giovanile maschile e femminile ed a noi stessi. Stiamo lottando per giocarci i play-off, avevamo l’obiettivo della salvezza in corsa abbiamo capito giorno dopo giorno, lavorando duramente con tanti sacrifici e rinunce, che potevamo fare di più. Non ci siamo nascosti dietro le difficoltà oggettive che abbiamo reso pubbliche, ma anzi abbiamo capito che dovevamo dare di più. Con i miei compagni, che voglio ringraziare anche per come mi hanno accolto ed aiutato in questi anni, vogliamo provare ad arrivare più lontano possibile; proprio per questo la gara con la Medea può essere un momento di crescita ulteriore con una squadra sicuramente più forte di noi singolarmente, ma la pallavolo è uno sport di squadra e noi su quella dovremo puntare per cercare di conquistare un risultato positivo per la nostra classifica e per i nostri obiettivi. Da soli non possiamo fare nulla, tutti insieme, possiamo provare a raggiungere il nostro sogno. Città di Castello: Cappelletti, Stoppelli, Conti, Marino, Benedetti, Cerquetti, Lensi (L1), Maracchia, Zangarelli, Marconi, Giglio, Pitocchi. Cioffi (L2). All. Marco Bartolini e Michele Menghi. Macerata: Bruno, Scuffia, Molinari, Scarpi, Medei, Miscio, Cacchiarelli (L), Gemmi, Saltarelli, Sarnari, Bizzarri, Molinari. All. Adrian Pablo Pasquali e Mauro Marzi. Arbitri: Lorenzo Mazzocchetti e Claudia Angelucci.
(fonte Città di Castello Pallavolo)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley aprile 6, 2017 12:30