Città di Castello, uomini al derby d’alta quota con Perugia

Pianeta Volley
By Pianeta Volley aprile 27, 2017 11:30
Marino Mario

Mario Marino

Nella penultima giornata del campionato nazionale di serie B maschile (girone F), sabato 29 aprile alle ore 18,30 la Città di Castello Pallavolo ospita al palasport Andrea Ioan la Ledlink Perugia per il derby umbro, una gara decisiva per entrambe le formazioni. Da una parte i tifernati del tecnico Marco Bartolini che sono ad un punto dalla matematica certezza di disputare i play-off per la promozione in serie A2, dall’altra i perugini di coach Paolo De Paolis che possono tenere aperta la loro speranza di sorpassare la cugina nel finale di stagione solo cogliendo una vittoria piena. Cerquetti e compagni hanno finora stupito e sorpreso tutti, addetti ai lavori e tifosi, perché nessuno si sarebbe aspettato che questa squadra sarebbe riuscita a portare così in alto i colori biancorossi. I grifoni risultano essere una formazione molto equilibrata che ha nell’opposto Filippo Fuganti Pedoni, nello schiacciatore Michele Nulli Pero e nel fortissimo libero Michele Boriosi i suoi uomini di riferimento; al loro fianco il siciliano Amore ed il confermato regista Cricco, insieme al suo collega di reparto Bregliozzi, ci sono poi i centrali Merli, Padella e Servettini, gli schiacciatori Piersanti, Staccini e Tini; un organico quindi rodato ed affidabile per la categoria che sta lottando per raggiungere la miglior posizione in questo campionato guidato in panchina da un tandem affiatato ed esperto come quello composto da Paolo De  Paolis e Sergio Sabatini. Sfumata la prima opportunità per chiudere il discorso play-off, Città di Castello proverà a centrare il proposito contro la cugina corregionale. Il centrale Mario Marino ha le idee ben chiare: «Abbiamo fatto finora un campionato ottimo, ma ancora abbiamo conquistato solo la salvezza; come Davide contro Golia stiamo affrontando questo finale di stagione con l’obiettivo di tenere imbattuto il nostro palasport nella regular season e sarebbe un record pari a quello della stagione 2007/08 quando ci fu la promozione in A2. Per quello che sarebbe un grande miracolo faccio appello ai nostri magnifici tifosi di venire a sostenerci in massa; conosciamo perfettamente quanto i nostri magnifici tifosi possono essere decisivi nelle gare in casa e quanto sia difficile per chiunque venire a fare punti nel nostro palazzetto; questa è la spinta che sentiamo in campo e che ci ha permesso in questa stagione di ribaltare gare che sembravano perse o di vincere sfide che sulla carta ci vedevano sfavoriti. A questo punto non dobbiamo pensare a quello che non abbiamo fatto, ma solo a quello che dovremo fare per essere lucidi e determinati, umili e solidi come dimostrato in passato; siamo padroni del nostro destino, noi siamo una squadra e con i nostri tifosi completiamo il roster, tutti insieme siamo pronti ad affrontare le sfide che ci attendono; il sogno è lì a portata di mano sta a noi viverlo e farlo diventare realtà». Città di Castello: Cappelletti, Stoppelli, Conti, Marino, Benedetti, Cerquetti, Lensi (L1), Marconi, Pitocchi, Maracchia, Marsili, Giglio, Zangarelli, Cioffi (L2). All. Marco Bartolini e Michele Menghi. Perugia: Fuganti Pedoni, Nulli Pero, Merli, Padella, Cricco, Amore, Boriosi (L), Servettini, Piersanti, Tini, Merli, Bregliozzi, Staccini. All. Paolo De Paolis e Sergio Sabatini. Arbitri: Simone Fontini e Sandro Paolieri.
(fonte Città di Castello Pallavolo)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley aprile 27, 2017 11:30