Daniela Ginanneschi: «Per Orvieto un finale caldissimo»

Pianeta Volley
By Pianeta Volley aprile 5, 2017 10:00
Ginanneschi Daniela

Daniela Ginanneschi

Il primo ostacolo del mese di aprile è stato superato dalla Zambelli Orvieto che si è affermata nello scontro diretto d’alta classifica tra pretendenti alle poltrone migliori della serie B1 femminile. Prevalere dopo una battaglia di cinque set sul difficile campo del San Lazzaro di Savena è da considerarsi un successo grandissimo per le tigri gialloverdi che restano tra le pretendenti più accreditate per il salto di categoria. Le notizie positive sono arrivate anche sul fronte dell’infermeria che è finalmente svuotata, una delle atlete tornate in campo è la schiacciatrice Daniela Ginanneschi che esprime la sua soddisfazione: «I due punti conquistati a San Lazzaro sono stati un tassello fondamentale per questo rush di fine stagione. Era un campo ostico da affrontare ed una squadra caparbia e dal cambio palla difficile da contrastare. Dopo un ottimo approccio nel primo parziale, abbiamo subito per due set la ripresa dell’avversario ma con il ritorno dell’incisività in battuta e la determinazione di squadra siamo riuscite a chiudere positivamente. Dal canto mio, sono innanzitutto contenta di aver lasciato alle spalle l’infortunio e poter essere a disposizione della squadra. Personalmente ho cercato di contribuire al meglio anche se dovrò lavorare per ricercare più continuità ed adattarmi ai meccanismi di squadra». Dopo sei mesi di competizione nella quale è emerso un grande equilibrio di valori, non c’è dubbio che la ventitreesima giornata di stagione regolare potrebbe risultare decisiva ma le rupestri vivono con la massima concentrazione il momento. «Determinazione, focalizzazione sull’obiettivo e spirito di gruppo sono ciò che caratterizza la squadra in questo finale di stagione. Ci aspettano quattro partite tra le quali due scontri diretti esterni, ma siamo consapevoli che dovranno essere quattro finali e la nostra attenzione è proiettata su una partita alla volta, alla fine anche un singolo set potrebbe fare la differenza». Le orvietane ora sono seconde in graduatoria, ad un solo punto dalla Teodora Ravenna che è la prossima avversaria e la settimana che precede la sosta pasquale assume un’importanza capitale per l’inseguimento alla vetta, tutte sono proiettate alla partita che è un altro big-match. «La sfida con le romagnole rappresenta un altro scontro diretto e sarà fondamentale per riconquistare il primo posto in classifica. Ci aspetta un’altra partita complicata contro una formazione dal grande potenziale in attacco. Fondamentale sarà quindi ancora l’efficacia in battuta, la caparbietà, lo spirito di squadra e la lucidità nei momenti di difficoltà».
(fonte Zambelli Orvieto)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley aprile 5, 2017 10:00