Gino Sirci: «I tifosi potranno spingere Perugia»

Pianeta Volley
By Pianeta Volley aprile 7, 2017 10:00
Sirci Gino (festeggia)

il presidente Gino Sirci chiama i tifosi della Sir Safety Conad Perugia (foto Michele Benda)

Giorni di lavoro serio per la Sir Safety Conad Perugia che evita distrazioni di sorta e si concentra in palestra per provare e riprovare gli schemi di squadra dato che dovrà fare a meno domenica prossima dello schiacciatore Russell e del centrale Birarelli. Nella quiete che precede la tempesta è il presidente Gino Sirci a parlare: «La sensazione che ho avvicinandomi a gara-tre è buona, siamo pronti e sappiamo che dovremo vendere cara la pelle. Siamo anche consapevoli che loro ci aspettano per farci pagare ogni errore e dovremo commetterne davvero pochi. Sono convinto che per vincere a Trento dobbiamo battere molto bene, cosa che non abbiamo fatto in gara-uno, ma sono altrettanto certo che è la stessa cosa che cercheranno di fare anche loro. Dobbiamo metterli sotto e creare difficoltà a Giannelli che è un palleggiatore formidabile e con palla sopra la testa diventa di difficile lettura. La squadra partirà per la trasferta sabato, come sempre. Avremo quattrocento tifosi al nostro fianco, a loro chiedo di moltiplicare gli sforzi, dovranno tifare come mai hanno fatto prima e quando gli avversari saranno al servizio cercare di deconcentrali in tutti i modi. Può succedere tutto, alla fine faremo i conti». Nel frattempo il numero uno del club perugino si è distratto un attimo dal campionato vedendo mercoledì sera il derby italiano di champions league, con l’occhio interessato di chi sa che dovrà affrontare la vincitrice. «Sinceramente non mi aspettavo che Modena perdesse così nettamente da Civitanova Marche, quelle marchigiana è una squadra forte ma c’è qualcosa di strano perché la differenza emersa è stata davvero troppa. Vedremo cosa succede al ritorno ma adesso la serie dei play-off continentali è fortemente sbilanciata. Per quanto riguarda le final-four tutto procede bene, abbiamo venduto oltre quattromila biglietti, dato che tremila sono riservati alle tre squadre che si qualificheranno per l’epilogo della competizione significa che ce ne sono altri tremila ancora in vendita. Stiamo viaggiando al ritmo di un centinaio di biglietti al giorno ed avvicinandoci all’evento la corsa al biglietto avrà certamente una ulteriore accelerazione».

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley aprile 7, 2017 10:00