Giulia Rocchi: «Orvieto difenderà il primato con gli artigli»

Pianeta Volley
By Pianeta Volley aprile 12, 2017 10:30
Rocchi Giulia (parla)

Giulia Rocchi (foto Michele Benda)

Ultima sosta di campionato, la settimana santa è una parentesi davvero felice per la Zambelli Orvieto che è tornata al comando della classifica dopo aver vinto lo scontro diretto in vetta. Il big match della serie B1 femminile ha evidenziato ancora una volta la straordinaria capacità delle tigri gialloverdi di esaltarsi negli appuntamenti importanti e di saper stringere i denti nei momenti di difficoltà. La vittoria al tie-break su Ravenna, così come era accaduto all’andata, ha mostrato un collettivo tecnicamente scaltro, atleticamente tonico e mentalmente preparato, un team abile ad attendere il momento giusto per graffiare. E stavolta la squadra del presidente Flavio Zambelli ha potuto contare anche su un gruppo di tifosi che hanno affrontato la trasferta per sostenere le atlete rupestri, significato chiaro che l’attenzione per la pallavolo è aumentata nella città della Rupe. L’ennesimo bel risultato vale un’altra iniezione di fiducia che è buona per il morale e lancia nello sprint di fine stagione regolare le orvietane che ora sono più consapevoli dei propri mezzi e sentono che molto dipenderà da loro. Rientrata dopo uno stop forzato la libero Giulia Rocchi è chiaramente entusiasta di aver potuto dare il suo contributo: «Venivo da un infortunio che purtroppo mi ha costretta a saltare ben tre partite di campionato, un infortunio che per fortuna non è stato gravissimo e che in poco meno di un mese sono riuscita a recuperare, grazie alle quotidiane cure del nostro staff. Non è stato un periodo facilissimo per me, perché ho dovuto fare i conti con il mio primo serio infortunio della carriera; nonostante questo però la mia squadra e stata in grado di reagire e di comportarsi nel migliore dei modi, conquistando una maggiore consapevolezza nei nostri mezzi; stiamo attraversando un periodo tra pressione ed euforia, un mix perfetto per poter focalizzare l’unico traguardo da raggiungere. Sapevamo che non sarebbe stato semplice affrontare due scontri al vertice fuori casa, ma l’esser riuscite finalmente ad avere la rosa al completo ci ha permesso di affrontare con la dovuta determinazione e un pizzico di serenità queste partite determinanti dal punto di vista della classifica. Tutto questo può essere perfettamente racchiuso nella partita di sabato contro la Teodora Ravenna dove, sotto di due set, siamo riuscite a vincere un match adrenalinico, in cui entrambe le squadre, a prescindere da chi abbia vinto o perso, hanno espresso una pallavolo di alto livello sotto ogni punto di vista. Ora non ci resta che difendere con le mani e con i denti questo primo posto nelle prossime giornate. Gioco di squadra, concentrazione e determinazione saranno gli ingredienti fondamentali per il raggiungimento dell’obiettivo di questo finale di stagione».
(fonte Zambelli Orvieto)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley aprile 12, 2017 10:30