La Iacact Perugia allunga la striscia contro Spoleto

Pianeta Volley
By Pianeta Volley aprile 10, 2017 16:30
Zampolini Cristiano

Cristiano Zampolini

Una settimana importante per la Iacact Perugia del presidente Daniele Mariani dentro e fuori dal campo, le ragazze della pallavolo femminile, nonostante la sconfitta nella finale Csi provinciale ottiene un onorevole secondo posto, merito di un gruppo solido che ha saputo reagire alle tante complicazioni occorse durante la stagione. Sabato scorso è andata in scena la quarta edizione della serata di beneficenza dell’associazione no profit che ha visto premiate al ‘merito sportivo e sociale 2017’ personalità del calibro di Mirka Francia, indimenticata campionessa della Sirio Perugia, evento che ha registrato il tutto esaurito ed ha raccolto fondi interamente devoluti alle associazioni Aucc, Libertas Margot, Polisportiva Disabili Basket Foligno e Vi.Ta. Domenica è scesa in campo la squadra della serie C maschile, impegnata contro la Monini Spoleto, una vittoria netta (25-19, 25-23, 25-20) quella degli uomini di coach Montazemi, in striscia positiva da ben cinque giornate, che hanno avuto ragione di una rivale combattiva. Partono forte i padroni di casa che si portano sul 6-1 con capitan Cristiano Zampolini e Ceccagnoli che martellano la difesa ospite e con la difesa di Galli a bloccare gli attacchi spoletini; Fongo dalla seconda linea va assegno ed i perugini gestiscono fino alla fine il set. Tutta un’altra storia invece il secondo parziale, questa volta è Spoleto a schiacciare l’acceleratore spingendo sul 5-1. Gli schiacciatori spoletini sono precisi e più volte mettono in difficoltà la retroguardia locale; la reazione tuttavia c’è e, guidata dal suo capitano, riesce a raggiungere gli ospiti (11-11). Le due formazioni si rincorrono fino al 19-19, qui il muro di Rivosecchi consente di partire e tre punti consecutivi di Fongo rincarano la dose. Nonostante il vantaggio di due a zero Spoleto non si arrende, gli ospiti rispondono punto su punto nel terzo set fino al 10-10. Barbanera e Magnino dalla battuta, Rivosecchi dal centro portano Perugia avanti di quattro; gli oleari non riescono ad essere più precisi e sbagliano sia dalla battuta che dalla seconda linea. Il libero perugino Bovari è attento e consente al regista Ginocchini di servire i suoi compagni i palloni che chiudono definitivamente la partita.
(fonte Iacact Perugia)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley aprile 10, 2017 16:30