La storia della Champions League maschile

Pianeta Volley
By Pianeta Volley aprile 27, 2017 14:30
Champions League (finaliste)

le finaliste in gara nella final four della Champions League 2017

La più prestigiosa coppa europea in ordine d’importanza giunge alle battute finali della sua 58esima edizione, tenendo nel computo anche le stagioni in cui aveva il nome di coppa campioni. La presenza di due squadre italiane darà vita ad un confronto epico, quello tra Perugia e Civitanova Marche, ma da non trascurare è anche il duello Kazan – Berlino. I motivi d’interesse sono molteplici perché dopo sei stagioni sarà una città italiana ad ospitare l’atto finale dell’importante manifestazione. L’ultima volta fu nel 2011 a Bolzano, con il trofeo vinto dall’organizzatrice Trento. La capitale farà gli onori di casa, diventando così la città italiana che ha ospitato più edizioni della final four. Per la seconda volta, dopo quella del 2006, la città eterna accoglie le migliori quattro del continente. Come Roma solo Modena e Parma, mentre Bologna, Bolzano, Milano e Torino sono state protagoniste all’epilogo una volta. Nei nove appuntamenti disputati sino ad oggi entro i confini nazionali ben cinque volte una squadra di casa nostra ha alzato in cielo il trofeo. In totale sono diciotto le volte che una formazione italiana ha trionfato nella massima rassegna continentale per club, meglio hanno fatto solo le rappresentanti russe che sono salite sul gradino più alto del podio in ventitré occasioni (14 Urss + 1 Csi + 8 Russia), una sola affermazione invece è stata colta da un collettivo tedesco.
ALBO D’ORO COPPA CAMPIONI
1960              Cska Mosca (URSS)
1960/61        Rapid Bucarest (ROM)
1961/62        Cska Mosca (URSS)
1962/63        Rapid Bucarest (ROM)
1963/64        Sc Leipzig (GDR)
1964/65        Rapid Bucarest (ROM)
1965/66        Dinamo Bucarest (ROM)
1966/67        Dinamo Bucarest (ROM)
1967/68        Spartak Brno (CEC)
1968/69        Cska Sofia (BUL)
1969/70        Burevestnik Alma Ata (URSS)
1970/71        Burevestnik Alma Ata (URSS)
1971/72        Zetor Zbroyovka Brno (CEC)
1972/73        Cska Mosca (URSS)
1973/74        Cska Mosca (URSS)
1974/75        Cska Mosca (URSS)
1975/76        Dukla Liberec (CEC)
1976/77        Cska Mosca (URSS)
1977/78        Plomien Milowice (POL)
1978/79        Stella Rossa Bratislava (CEC)
1979/80        Klippan Cus Torino
1980/81        Dinamo Bucarest (ROM)
1981/82        Cska Mosca (URSS)
1982/83        Cska Mosca (URSS)
1983/84        Santal Parma
1984/85        Santal Parma
1985/86        Cska Mosca (URSS)
1986/87        Cska Mosca (URSS)
1987/88        Cska Mosca (URSS)
1988/89        Cska Mosca (URSS)
1989/90        Philips Modena
1990/91        Cska Mosca (CSI)
1991/92        Il Messaggero Ravenna
1992/93        Il Messaggero Ravenna
1993/94        Edilcuoghi Ravenna
1994/95        Sisley Treviso
1995/96        Las Daytona Modena
1996/97        Las Daytona Modena
1997/98        Casa Modena Unibon
1998/99        Sisley Treviso
1999/00        Sisley Treviso
ALBO D’ORO CHAMPIONS LEAGUE
2000/01        Paris Volley (FRA)
2001/02        Lube Macerata
2002/03        Lokomotiv Belgorod (RUS)
2003/04        Lokomotiv Belgorod (RUS)
2004/05        Tours (FRA)
2005/06        Sisley Treviso
2006/07        VfB Friedrichshafen (GER)
2007/08        Dinamo Kazan (RUS)
2008/09       Trentino Volley
2009/10        Trentino BetClic
2010/11         Trentino BetClic
2011/12         Zenit Kazan (RUS)
2012/13         Lokomotiv Novosibirsk (RUS)
2013/14        Belogorie Belgorod (RUS)
2014/15        Zenit Kazan (RUS)
2015/16        Zenit Kazan (RUS)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley aprile 27, 2017 14:30