La Tuum Perugia impallina Montale Rangone

Pianeta Volley
By Pianeta Volley aprile 23, 2017 09:00
Catena Michela (attacco)

Tuum Perugia in attacco con Michela Catena (foto Matteo Fabbri)

La Tuum Perugia fa un sol boccone della malcapita avversaria di turno in serie B1 femminile e mostra grandi motivazioni e stimoli maggiori per raggiungere la vittoria. Le magliette nere tornano in campo dopo le vacanze delle festività ma non si distraggono, restano concentrate e scendono in campo consapevoli della propria forza. Gli equilibri sono più labili per la Emilbronzo 2000 Montale Rangone che scopre il fianco e viene ripetutamente colpita dai colpi portati dalle bande umbre che solo sul finire tirano il fiato. Grande carattere della squadra che tiene in mano il pallino del match ottenendo un successo che è merito della maggior efficacia in attacco dove si sono distinte le solite Porzio e Martinuzzo (entrambe sopra il 60%). La ricezione delle umbre funziona a dovere e Stincone può smistare a piacimento mandando a segno le compagne (5-13), Porzio viaggia ad alti ritmi allungando il passo e Martinuzzo sigla il vantaggio. Il secondo parziale è marchiato a fuoco da Catena che provoca il primo strappo (2-8), le emiliane provano a cambiare qualcosa ma Minati impedisce qualsiasi tentativo (6-20), un errore sancisce il raddoppio. Nella terza frazione un rilassamento generale consente a Mascherini di andare avanti (7-1), anche Fronza trova i varchi mentre il muro di Martinuzzo e l’attacco di Minati cominciano ad ingranare (21-18), l’inerzia cambia e l’ingresso di Gorini porta alla vittoria. La squadra del vice presidente Antonio Bartoccini torna dunque col bottino pieno e continua a guardare ai play-off, per raggiungerli però dovrà lottare ancora col coltello tra i denti, a partire dal derby con Orvieto di sabato prossimo.
EMILBRONZO 2000 MONTALE RANGONE – TUUM PERUGIA = 0-3
(16-25, 10-25, 24-26)
MONTALE RANGONE: Fronza 9, Marc 8, Del Romano 8, Mascherini 5, Mendola 1, Castellani Tarabini, Fiorini (L1), Scalabrini, Saccani. N.E. – Ferretti, Levoni, Balzani (L2). All. Marcello Mescoli e Marco Bellini.
PERUGIA: Minati 15, Catena 14, Porzio 11, Martinuzzo 11, Stincone 5, Cruciani 4, Chiavatti (L1), Gorini 1. N.E. – Puchaczewski, Ragnacci, Gaggiotti, Mearini, Tiberi, Santibacci (L2). All. Fabio Bovari e Daniele Panfili.
Arbitri: Antonio Testa e Marco Cecchinelli.
EMILBRONZO (b.s. 7, v. 2, muri 6, errori 10).
TUUM (b.s. 6, v. 13, muri 8, errori 9).
(fonte Wealth Planet Perugia)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley aprile 23, 2017 09:00